venerdì 4 Dicembre 2020
Home Cronaca Spaccio di hashish in pieno centro. Sequestrati soldi e 7 dosi

Spaccio di hashish in pieno centro. Sequestrati soldi e 7 dosi

Arrestati dalla Polizia in flagrante due spacciatori in Piazza Garibaldi: sequestrate dosi di hashish e soldi

Nel tardo pomeriggio di ieri un cittadino gambiano di 27 anni ed uno ghanese di 40anni sono stati arrestati dagli agenti della sezione “Volanti” dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura, in quanto responsabili, in concorso tra loro, dei reati di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

- Advertisement -

I poliziotti, al fine di contrastare il dilagante fenomeno dello spaccio di droga in Piazza Garibaldi, spesso gestito da cittadini extracomunitari, abilmente, in maniera da non essere notati, hanno effettuato un servizio di osservazione.

L’aver visto dei giovani in sella a degli scooter, che si avvicinavano a due cittadini extracomunitari, per poi ripartire dopo una breve sosta, ha avvalorato l’ipotesi che fosse in atto il consueto scambio droga/soldi.

Livingstone Gaibra, nativo del Gambia, era colui che materialmente incassava il denaro della vendita dello stupefacente, mentre a George Prince, nativo del Ghana, era riservato il compito della consegna delle dosi di hashish.

Gli agenti sono intervenuti proprio mentre era in corso l’acquisto di una dose di droga da parte di un 32enne napoletano. Sia ai due spacciatori che all’ acquirente è stata preclusa ogni possibilità di fuga.

I poliziotti hanno sequestrato 7 dosi di hashish, di cui una nella disponibilità dell’acquirente, oltre alla somma di 115 euro, in banconote di vario taglio.

L’acquirente è stato segnalato alla competente Autorità, mentre i due spacciatori, dopo una notte trascorsa alle camere di sicurezza della Questura, stamane, sono stati processati con rito per direttissima.

Entrambi gli arrestati, pur essendo stati condannati alla pena di 1 anno 1 mese e 1 giorno di reclusione, hanno beneficiato della sospensione della pena. L’autorità giudiziaria ha, però, imposto loro l’obbligo di firma alla Polizia Giudiziaria, oltre al pagamento di una multa di 800 euro.

- Advertisement -
Saverio Falco
Giovane studente, intraprendente, ricco di fantasia, creativo e gioioso. E' veramente un piacere avere tra noi autori, scrittori, giornalisti, filosofi, ma soprattutto ragazzi come quello odierno: un'anima che ama la cultura in tutte le sue sfaccettature, che trasmette un pensiero legato all'amore puro, dai sentimenti profondi. Nel 2012 fa il suo battesimo con la carta stampata, rivelando all'attenzione di noialtri lo spirito polivalente dell'esistenza. (A cura del poeta GIANNI IANUALE)
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Paletti in ghisa nel basolato antico, esposto alla Soprintendenza

Somma Vesuviana. Un nuovo esposto per i paletti in ghisa fatti installare dal Comune bucando il basolato del borgo medievale del Casamale. A presentarlo...

Terra dei Fuochi, “Il vice prefetto Romano all’Agenzia di Sviluppo: sancita sinergia per Action Day”

Camposano. L’incaricato per il contrasto al fenomeno dei roghi dei rifiuti in Campania, Filippo Romano, in visita alla sede dell’Agenzia di Sviluppo dei Comuni...

Una messa per ricordare Carmine, vittima del Covid

Somma Vesuviana. In tempi di Covid una preghiera, una presenza in chiesa ( rispettando le norme) é un modo per essere vicini ad una...

Amianto, l’associazione “Il Castello di Cisterna” chiede chiarimenti al sindaco

Castello di Cisterna. Una situazione presente davanti agli occhi di tutti, ora l'associazione "Il Castello di Cisterna", scrive una nota pubblica in cui chiede...

“Giallo Ocra”: il romanzo d’esordio di Giusi De Luca

Napoli. "Giallo Ocra", di Giusi De Luca, un giallo ambientato a Napoli, che fa tappa anche in Provenza. Della Bertoni editore è disponibile...
- Advertisment -