venerdì 7 Maggio 2021
HomePolitica“Sportello Amico”, punto informativo Gori nella sede del Municipio

“Sportello Amico”, punto informativo Gori nella sede del Municipio

CAMPOSANO. Istituito lo “Sportello AmicoO”. Punto informativo Gori presso la sede del Municipio.

E’ stato sottoscritto nei giorni scorsi il protocollo d’intesa per l’istituzione dello “Sportello Amico”, un punto informativo GORI presso la sede del Municipio. Il sindaco di Camposano Giuseppe Barbati e l’amministratore delegato di GORI Claudio Cosentino, hanno siglato un accordo che prevede la formazione di personale comunale sull’utilizzo dello Sportello Online, il nuovo canale di comunicazione attivato da GORI, grazie al quale collegandosi all’indirizzo www.goriacqua.com è possibile effettuare una serie di richieste avanzabili presso gli sportelli fisici di GORI, quali la rateizzazione delle bollette, la disdetta dell’utenza, l’invio delle bollette a mezzo e-mail, la rettifica della fatturazione, la comunicazione della lettura del misuratore e tante altre. Tra qualche giorno, quindi, i cittadini di Camposano potranno recarsi direttamente presso la sede del Municipio in Piazza Umberto I, evitando di dover raggiungere lo sportello di Nola per il disbrigo delle pratiche. Il personale comunale fornirà assistenza in merito alla registrazione personale al sito web GORI ed all’utilizzo di tale strumento di interazione. Sarà inoltre disponibile la modulistica utile ad effettuare diverse altre richieste relative al servizio idrico integrato gestito dalla Società.

“Riteniamo particolarmente utile questa iniziativa – dichiara il sindaco di Camposano, Giuseppe Barbati – che consente ai nostri concittadini di evitare spostamenti e ricevere un servizio più rapido ed efficace. Proseguiamo nella collaborazione con l’azienda, ad esclusivo vantaggio della nostra comunità”.

“Lo Sportello Online – spiega l’amministratore delegato, Claudio Cosentino – è uno strumento evoluto che offre la possibilità ai cittadini di gestire una lunga serie di richieste comodamente da casa o, con lo Sportello Amico, presso la sede del Municipio per coloro che non hanno particolare dimestichezza con gli strumenti informatici. Il numero di utenti registrati cresce di giorno in giorno, a testimonianza del buon funzionamento del sistema”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti