sabato 3 Dicembre 2022
HomeAppuntamentiStaffetta di scrittura creativa, oggi la presentazione del libro “L’oro che non...

Staffetta di scrittura creativa, oggi la presentazione del libro “L’oro che non luccica”

SAN GIORGIO A CREMANO – CERCOLA. Staffetta di scrittura creativa promossa dal Laboratorio Città dei Bambini e delle Bambine, oggi la presentazione del libro “L’oro che non luccica”.

Oggi pomeriggio alle 16, nel Relais Villa Buonanno di Cercola ci sarà la presentazione del libro: “L’oro che non luccica”. Il libro è stato realizzato attraverso una staffetta di scrittura creativa con i ragazzi di città italiane e libanesi, a cura di BIMED (Biennale delle Scienze e delle Arti del Mediterraneo) in collaborazione con il Laboratorio Regionale Città dei bambini e delle bambine di San Giorgio a Cremano e l’Ufficio della Cooperazione Italiana allo Sviluppo dell’Ambasciata Italiana in Libano – Ministero Affari Esteri. Le città che hanno partecipato alla staffetta sono: Volla, Cercola, San Giorgio a Cremano, Siano, Giffoni, Sei Casali in Italia e Ajaltoun, Jdeideh Bouchrieh Sed, Chya, Bebnine, Rachaya e Tiro in Libano.

Interverranno all’incontro: Vincenzo Fiengo sindaco di Cercola, Giorgio Zinno sindaco di San Giorgio a Cremano, Mariarosaria Stanziano dirigente scolastico I.C. “De Luca Picione – Caravita”, Tullio Pucci e Silvana Napolitano, autori dell’incipit e tutors della Staffetta, Andrea Iovino presidente della Bimed, i ragazzi dell’I.C. “De Luca Picione – Caravita” di Cercola, autori del secondo capitolo intitolato “L’incontro con il Sindaco”. A coordinare la manifestazione Francesco Langella del Laboratorio Regionale Città dei bambini e delle bambine di San Giorgio a Cremano, supervisore attività del progetto Italia/Libano. In videoconferenza dal Libano saranno presenti alcuni ragazzi protagonisti del progetto.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti