domenica 22 Maggio 2022
HomeAppuntamentiStrage via D'Amelio, il Comune ricorda la morte di Borsellino e la...

Strage via D’Amelio, il Comune ricorda la morte di Borsellino e la scorta

SAN GIUSEPPE VESUVIANO. Il Comune ricorda l’anniversario della morte del Magistrato Paolo Borsellino Deposti i fiori accanto all’opera “L’uomo, il coraggio, lo spirito” dell’artista Luigi Franzese.

In occasione dell’anniversario dell’attentato di stampo terroristico-mafioso avvenuto a Palermo, in via D’Amelio, il 19 luglio 1992, nel corso del quale persero la vita il magistrato
italiano Paolo Borsellino e i cinque agenti di scorta Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina, il Comune di San Giuseppe Vesuviano, in loro
memoria, ha deposto una corona di fiori accanto all’opera “L’uomo, il coraggio, lo spirito” dell’artista Luigi Franzese.
“Da quando la Prefettura ha autorizzato l’Ente a denominare Largo Falcone – Borsellino la rotatoria ove è collocata l’opera “L’uomo, il coraggio, lo spirito” dedicata ai due magistrati, mi
sono attivata per l’installazione di una targa commemorativa – ha dichiarato Dolores Leone, vicesindaco del Comune di San Giuseppe Vesuviano – Appena la burocrazia ce lo consentirà,
organizzeremo una cerimonia ufficiale di inaugurazione. Intanto, oggi, è nostro desiderio, con l’apposizione simbolica della corona di fiori, rendere omaggio alla memoria di Paolo Borsellino
e di tutti gli uomini uccisi nella strage di via D’Amelio, così come a tutti gli uomini che vivono e lottano ogni giorno per affermare la legalità nel nostro Paese”.

Articoli recenti