mercoledì 8 Dicembre 2021
HomeAppuntamentiA Striano una marcia per dire no al femminicidio

A Striano una marcia per dire no al femminicidio

STRIANO. Il Comune, in collaborazione con l’Associazione Penelope e con il contributo della Città Metropolitana di Napoli invita i cittadini a partecipare alla marcia in occasione della “GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO IL FEMMINICIDIO”.

Appuntamento per il 25 novembre alle ore 16
Programma
• Ore 16:00 – Apposizione pensieri sull’albero della vita sotto la Casa Comunale e subito dopo partirà una marcia, insieme alla scuola calcio di Striano, in memoria di tutte le donne vittime di femminicidio che attraverserà le principali strade del Paese.
• Ore 17:30 – presso la Casa Canonica della chiesa S.G. Battista di Striano ci sarà un evento artistico da parte dell’Happy Music Academy, Mary Ballet e del coro delle mamme dell’ I.C.S. A. D’Avino, lettura di poesie da parte degli studenti dell’ISIS De Medici e mostra pittorica dell’artista Lucia Fiore

INTERVERRANNO:

• Dott. Francesco Gravetti (moderatore);
• Dott.ssa Isabella Bonfiglio consigliera di parità della Città Metropolitana di Napoli;
. Avv. Angelo Bianco che ha seguito la famiglia di Enza Avino, vittima di femminicidio.
• Dott. Ciro Scarpetta psicologo dell’Associazione Penelope;
• Don Michele Fusco;
• Rapp.te Consorzio Terzo Settore e Centro Antiviolenza LILITH;
• il Sindaco del Comune di Striano Arch. Aristide Rendina.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Armato aggredisce poliziotti a S.Vitaliano: 2 arresti

Nola. Ruba giubbini da 4500 euro: arrestato

Ottaviano, 200mila euro per il Palazzo Mediceo

Super green pass, sanzioni in un bar a San Giuseppe