sabato 10 Dicembre 2022
HomeAttualitàSuccesso al World Travel Market di Londra, Napoli conquista il più importante...

Successo al World Travel Market di Londra, Napoli conquista il più importante salone del turismo al mondo

La Città Metropolitana e il Comune di Napoli sono presenti, per la prima volta, con un proprio spazio espositivo all’edizione 2022 del WTM, la borsa del turismo mondiale in programma fino al 9 novembre all’ExCel, l’Exhibition Centre della capitale britannica. La partecipazione di Napoli e dell’area metropolitana, con tutti i suoi attrattori culturali, storici, paesaggistici, enogastronomici, antropologici ha riscosso grande successo presso i buyers e gli operatori provenienti da tutto il mondo presenti al Salone.

In vetrina Napoli, ma anche tutta la sua area metropolitana:

-i Campi Flegrei, dai luoghi più noti a quelli meno noti, come la Fescina di Quarto, il Mausoleo a cuspide piramidale di epoca romana, un unicum nel suo genere, entrato a far parte nel 2019 degli itinerari UNESCO della Città Metropolitana; le meraviglie di Pozzuoli, Bacoli, Monte di Procida, a Liternum, alla Piscina Mirabilis e l’itinerario dei Miti, che proprio quest’anno hanno fatto bella mostra di sé nel corso dell’ottava tappa al Giro d’Italia.

-Pompei, con il patrimonio archeologico più importante al mondo, insieme con Ercolano, Stabia e Oplonti patrimonio dell’Umanità, a Longola, con la sua Venezia dell’Età del Bronzo, da cui sono venuti i fondatori di Pompei, al Vesuvio, alle meraviglie della costiera sorrentina, del Miglio d’Oro, delle isole del Golfo, Capri, Ischia e Procida, che quest’anno ha vissuto il suo anno di consacrazione come Capitale Italiana della Cultura, la prima presentazione della quale si svolse proprio in Città Metropolitana.

-Il Nolano, con le Basiliche paleocristiane di Cimitile, all’area interna, con le sue tradizioni antropologiche che affondano le proprie radici nella notte dei tempi.

Infine, lo straordinario patrimonio paesaggistico, culturale, enogastronomico che solo l’area metropolitana di Napoli può offrire, e che ha stregato le migliaia di buyers e tour operators internazionali presenti al World Tavel Market di Londra.

Oplontis, Villa di Poppea

A Londra la Città Metropolitana è presente con il Vice Sindaco, Giuseppe Cirillo, che ha inaugurato, insieme con l’Ambasciatore d’Italia a Londra per il Regno Unito, Inigo Lambertini, e Maria Elena Rossi, Direttore promozione e marketing di ENIT, il Padiglione Italia, uno dei più grandi e visitati dell’intera manifestazione.

“Essere qui costituisce una grande opportunità – ha affermato il Vice Sindaco – che stiamo sfruttando al meglio, capitalizzando nella maniera migliore il grande appeal del brand ‘Napoli’ che come istituzioni stiamo promuovendo e sostenendo con tutte le nostre forze”.

“Sono particolarmente emozionato di essere qui – ha dichiarato, invece, l’Ambasciatore Lambertini – essendo io napoletano. La presenza al WTM delle istituzioni partenopee costituisce la testimonianza del grande successo di Napoli. Napoli è diventata probabilmente la meta più gettonata del turismo italiano, turismo che è un volano sia per la storia e per il patrimonio artistico della città ma anche per la sua visione prospettica, proiettata verso il futuro”

Nel corso del Salone sono stati tanti gli accordi raggiunti dai rappresentanti presenti con enti del turismo, camere di commercio, attori e attrattori turistico-culturali, buyers, media e operatori del settore. Come, ad esempio, quello stipulato con ENIT in forza del quale la Città Metropolitana sarà referente per il territorio per la veicolazione dei giornalisti internazionali sul territorio dell’area metropolitana.

“Siamo davvero contenti del successo ottenuto, in particolare nei riguardi dei siti meno conosciuti come la Fescina – ha affermato il Consigliere Metropolitano presente in rappresentanza dell’area flegrea, Antonio Sabino, mentre il Consigliere referente per l’area vesuviana interna e costiera, Vincenzo Cirillo, ha invece sottolineato “quanto appeal abbia nel mondo il nostro territorio e quanto sia forte il nostro impegno per lo sviluppo”.

All’organizzazione della missione, nella sua fase di preparazione, ha preso parte anche il Consigliere Metropolitano Delegato all’area flegrea, Salvatore Pezzella, che ha espresso la sua “grande soddisfazione per i risultati raggiunti in quello che si può definire ‘il salone’ del turismo nel mondo”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti