martedì 7 Aprile 2020
Home Attualità Sweet home. Street art per sensibilizzare al rispetto delle regole

Sweet home. Street art per sensibilizzare al rispetto delle regole

L’artista Nello Petrucci, che lavora e vive a Pompei, in questi giorni così particolari che l’Italia sta vivendo, tra lavori rimasti in sospeso, altri rimandati e interrotti, non è rimasto con le mani in mano e ha voluto dare un messaggio attraverso l’arte per invitare tutti a restare a casa per combattere l’emergenza Coronavirus e fermare il contagio.

Nella notte tra il 10 e l’11 marzo alla periferia di Pompei nei pressi del Centro Commerciale La Cartiera, Nello Petrucci ha creato l’opera Sweet Home, utilizzando il simbolo della famiglia media americana – I Simpson – quale esempio positivo di comportamento: Homer, Marge e i loro tre figli Bart, Lisa e Maggie sono ritratti tutti insieme a casa seduti sul divano a guardare la TV: le mascherine a ricordare l’emergenza, usate in maniera satirica e ironica.

- Advertisement -

I cartoni e la satira non devono necessariamente essere usati per schernire il problema del COVID-19, ma anche per lanciare un messaggio positivo attraverso un linguaggio pop e comprensibile a tutti, utilizzando in questo caso la tecnica del collagè direttamente applicata sul muro, tecnica in cui si esprime l’artista Nello Petrucci che ha applicato anche alla street art.

Instagram @nellopetrucci Facebook @nellopetrucciartist https://www.nellopetrucci.com

Nello Petrucci (Castellammare di Stabia, 1981) vive a Pompei ed è un artista e filmmaker italiano, laureato all’Accademia delle Belle Arti di Napoli. Una curiosità onnivora, e un talento poliedrico, hanno generato l’inconfondibile stile dei suoi “Decollage”; tanto che i critici hanno coniato un nuovo termine, “Pop Cinetica”, per definire la sua arte. Una sua opera, The essence of lightness è esposta permanentemente al 45° piano del 3° World Trade Center di New York; unico italiano invitato ad esporre, insieme ai migliori street artist del mondo. Sempre a New York ha esposto due volte all’Agorà Gallery, e poi a Roma all’Ambasciata Americana di Roma con Over the Sky, una serie di tele dedicate all’11 settembre. Sul versante cinematografico, oltre a interpretare diversi ruoli in veste di attore, tra cui anche una piccola parte in Gangs of New York di Martin Scorsese, gira un cortometraggio Lost Love (2019) sul tema del razzismo e firma la regia del videoclip Remove the frame sul tema dell’omosessualità all’interno del Parco Archeologico di Pompei. Nel 2019 fonda la casa di produzione cinematografica Satyr M.B. production.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Covid, Urraro: “Istituzione zona economica speciale nelle aree colpite”

ROMA. Riceviamo e pubblichiamo nota stampa del senatore Francesco Urraro. Con apposito emendamento 62.0.2 al Decreto contenente misure economiche l’istituzione immediata di una zona economica...

S.Anastasia. Bonus, Pd: “Quali criteri per assegnazione fondi”

SANT'ANASTASIA. Riceviamo e pubblichiamo nota stampa Pd locale. Abbiamo chiesto un incontro urgente al Commissario Prefettizio, dott.ssa Rodà! Come già anticipato, nei giorni scorsi come...

Casoria. Pensioni a domicilio, Ciaramella: “Garantire servizi postali”

CASORIA. Assembramenti nella sede Poste Italiane di Casoria Arpino. Consigliera Ciaramella: “Servizio postale da garantire a tutti nel rispetto della salute”. “A partire dalla segnalazione...

Rinviata apertura musei, dichiarazioni direttore del parco Ercolano

ERCOLANO. La cultura non si ferma. Emergenza Covid-19, rinviata la riapertura di musei, parchi archeologici e luoghi di cultura. Ripercorriamo un mese di iniziative...

Rubate 32uova di Pasqua, ritrovate sono state donate al Santobono

NAPOLI. Polizia ritrova uova di Pasqua rubate al supermercato e il titolare le dona all' Ospedale Santobono. Furto "pasquale", venerdì scorso in un minimarket di...
- Advertisment -