sabato 8 Agosto 2020
Home Cultura e Spettacoli Tanya La Gatta incanta il Festival del Cinema di Venezia con uno...

Tanya La Gatta incanta il Festival del Cinema di Venezia con uno spacco vertiginoso

Red carpet bollente per la showgirl di Pomigliano d’Arco: la bionda ventiduenne ha infiammato la passerella con una mise sensualissima

Ha attirato l’attenzione di pubblico e critica: fotografi, paparazzi, giornalisti, o semplici visitatori in queste ore non fanno che parlare di lei. E’ Tanya La Gatta, la modella napoletana che ha incantato tutti alla 75°edizione della Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia. Per lei ben due passarelle sul red carpet del prestigioso festival internazionale. La bella showgirl è stata ospite in occasione della proiezione esclusiva, in anteprima mondiale, per la presentazione del film “22 luglio”, pellicola dedicata al ricordo della strage di Utoya.

La modella, che vanta sui social centinaia di migliaia di followers e ospitate nei fashion party più esclusivi tra Napoli e Roma, nella serata di mercoledì ha indossato un abito elegante e lungo, di colore rosso Ferrari, con scarpe bianche a tacco alto e una spaccatura molto sexy e provocante, che ha lasciato ben poco all’immaginazione. Ieri, invece, la biondissima show girl è apparsa con un vestito nero semitrasparente, molto aderente e sensuale.

- Advertisement -

Per entrambi i red carpet, nonostante l’ammaliante effetto vedo non vedo della sua mise, la passarella della modella campana è stata molto apprezzata sia dal pubblico maschile che femminile. Eleganza, classe e finezza sono i tratti caratteristici di Tanya, che si sta affermando sempre più nel panorama del mondo dello spettacolo come la showgirl più richiesta del momento. La bella ventiduenne è un mix di dolcezza e sensualità: occhi chiari e capelli biondi fanno di lei un’icona della bellezza mediterranea.

- Advertisement -
Saverio Falco
Giovane studente, intraprendente, ricco di fantasia, creativo e gioioso. E' veramente un piacere avere tra noi autori, scrittori, giornalisti, filosofi, ma soprattutto ragazzi come quello odierno: un'anima che ama la cultura in tutte le sue sfaccettature, che trasmette un pensiero legato all'amore puro, dai sentimenti profondi. Nel 2012 fa il suo battesimo con la carta stampata, rivelando all'attenzione di noialtri lo spirito polivalente dell'esistenza. (A cura del poeta GIANNI IANUALE)
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Brusciano. Enzo Cerciello è Candidato PSI alla Regione con De Luca Presidente

Brusciano . A Brusciano per le Elezioni Regionali 2020 in Campania nella lista PSI con De Luca Presidente, si candida il Dottore Enzo Cerciello,...

Ravello Festival, sonorità spagnole per il “Concerto all’alba”

RAVELLO (SA). Il Concerto all’alba di Ravello quest’anno parla spagnolo. Ecco l’evento più atteso dell’anno. Al Ravello Festival, come da tradizione, ritorna il rito della...

Inchiesta appalti Covid in Campania, Falanga (Udc): “De Luca chiarisca”

NAPOLI. "Da garantista quale sono sempre stato, e approssimandosi, in Campania, il voto per il rinnovo del Consiglio regionale, sento di dover porgere una...

Ingegneri, premi per tesi Laurea in memoria di Poulet. Info domande

NAPOLI. Ingegneri, tre premi per tesi di Laurea in memoria di Giorgio Poulet. Domande entro il 30 settembre. L'Ordine degli Ingegneri di Napoli, in memoria...

Notti delle Stelle, all’Anfiteatro Campano omaggio a Morricone

SANTA MARIA CAPUA VETERE (CE). La Notte delle Stelle all’Anfiteatro Campano. Il grande omaggio a Ennio Morricone con il concerto di Lello Petrarca. Lunedì 10...
- Advertisment -