sabato 24 Settembre 2022
HomeAttualitàTeatro e beneficenza con Thomas Mugnano

Teatro e beneficenza con Thomas Mugnano

ROCCARAINOLA. Con parte dei proventi della commedia “Quell’assordante urlo nel silenzio”, sono stati acquistati generi alimentari che saranno devoluti in beneficenza. I pacchi, sono stati tutti  consegnati al sindaco di Roccarainola, Raffaele De Simone, sarà lui a farne dono per Pasqua ai meno abbienti.

E’ risaputo che, prima di salire su un palco per una esibizione artistica, ci sono momenti di preparazione fatti di sacrifici, prove estenuanti, momenti esaltanti alternati ad altri di scoramento temendo, addirittura, di non potercela fare. Ma poi, quando c’è la bravura, la professionalità, la passione per quello che si fa, difficilmente si mancano gli obiettivi prefissati. Ed è così che, quando ogni tassello sembra essere messo al proprio posto, con un lungo sospiro liberatorio, si contano i lunghi attimi prima dell’apertura del sipario. E anche se l’esperienza, le repliche, le opere messe in scena sono state tante nel passato, non fa differenza, perché l’entrata in scena è una cosa fantastica ed ogni volta irripetibile e indescrivibile.

Si recita, allora, ci si prende applausi e si viene ripagati per tutti gli sforzi fatti per raggiungere un risultato soddisfacente. Si ascolta con umiltà anche qualche sussulto di dissenso, per migliorarsi, per non crogiolarsi sugli allori, poi si volta pagina e si apre un nuovo copione.

Ma il miracolo, oseremmo dire, avviene quando rimessi i piedi giù dal palco e si ritorna al solito tran-tran quotidiano, si ha la consapevolezza di aver operato non solo per la propria “gloria”, per il proprio divertimento, per l’immancabile senso di amor proprio ma nella consapevolezza di aver raggiunto un speciale obiettivo di solidarietà, di beneficenza, di un dono verso chi è più sfortunato di noi.

Sentimento penalizzante che si avverte soprattutto nei momenti di gioia come la Pasqua che oramai è alle porte.

L’associazione teatrale e culturale “I Matt…attori” di Roccarainola, è reduce da una serie di spettacoli in vari teatri regionali, dove hanno messo in scena l’ultima opera di Thomas Mugnano, ideatore, fondatore ed anche attore del gruppo.

“Quell’assordante urlo nel silenzio”, commedia in due atti, in tutte le occasioni ha riscontrato consensi unanimi e pienoni che hanno consentito all’associazione presieduta da Gennaro Meo, di poter devolvere a persone bisognose e meno abbienti, ogni tipo di aiuto alimentare, procurato con i proventi ricavati dagli spettacoli, al netto delle spese di organizzazione.

Ed è così che la merce acquistata – pomodori pelati, legumi misti e acqua minerale e così via – è stata consegnata al sindaco di Roccarainola, Raffaele De Simone, affinché questi, essendo a conoscenza delle necessità dei propri cittadini, in virtù della propria carica, la distribuisse a chi ne ha più bisogno, per consentire loro di vivere una buona Pasqua, lontana da eventuali stenti quotidiani.

Ma quello che conforta di più, che da coraggio, che invita a pensare in positivo, è che l’opera di solidarietà del “Matt.Attori” di Thomas Mugnano, non finisce qui. Infatti, prerogativa per i prossimi spettacoli in programma, è ancora quella di destinare gli introiti che ne deriveranno, per iniziative benefiche a favore dei meno fortunati.

Forse dire “bravi” è poco, ma noi amiamo congedarci semplicemente così, con un sorriso ed una gratificante stretta di mano, affinché qualche cuore poco abituato a gioire, possa aumentare i suoi battiti e affrontare i giorni che verranno con speranza, fiducia e maggiore autostima, nella consapevolezza di non sentirsi abbandonato!

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti