sabato 1 Ottobre 2022
HomeAppuntamentiIl teatro Gregorio Rocco ospita Carlo Croccolo

Il teatro Gregorio Rocco ospita Carlo Croccolo

SANT’ANASTASIA. Serata conclusiva al Gregorio Rocco di Madonna dell’Arco (via padre Raimondo Sorrentino) per il premio teatrale nazionale “Franco Angrisano” iniziato nel mese di marzo,  rivolto alle scolaresche, che terminerà sabato 21 giugno alle 19 con un ospite d’eccezione, il famoso attore napoletano Carlo Croccolo.

Ottantotto anni suonati, per il famoso artista che abbiamo visto affiancare numerose volte tra gli anni Cinquanta e Sessanta il grande Totò, senza dimenticare le grandi collaborazioni con i mostri sacri, come i maestri Eduardo De Filippo, Vittorio De Sica e doppiatore in alcuni episodi e film, del grande attore americano Oliver Hardy (il grande Ollio). Nel teatro dell’accademia arti dello spettacolo diretta da Carmine Giordano (direttore artistico della rassegna) con presidente onorario Mario Verdone, interverranno: la docente di lettere e filosofia, regista, attrice, sociologa della comunicazione scenica, curatrice di saggi di critica letteraria e teatrale Lucia Stefanelli Cervelli presidente della commissione del premio, il commissario prefettizio Anna Nigro e presenterà la serata la giornalista e conduttrice tv Francesca Scognamiglio. Sarà presente anche il neo sindaco Raffaele Abete, ma non in veste ufficiale in quanto non è stata ancora fatta la proclamazione. La partecipazione da parte della cittadinanza è gratuita.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti