venerdì 5 Marzo 2021
Home Appuntamenti Teatro S.Carlo, ultimo appuntamento di febbraio: Schubert

Teatro S.Carlo, ultimo appuntamento di febbraio: Schubert

Napoli. Al via da venerdì 19 febbraio a partire dalle ore 20.00 l’ultimo appuntamento in streaming del mese di febbraio. In programma la Sinfonia n. 9 in do maggiore D. 944 “La Grande” di Franz
Schubert eseguita dall’Orchestra del Teatro di San Carlo sotto la direzione di Maurizio Agostini. Note storiche a cura di Dinko Fabris Franz Schubert (1797-1828) viveva a Vienna a pochi isolati di distanza da Beethoven, ma la sua produzione sinfonica ebbe un destino ben diverso dal compositore che più lo aveva influenzato.
Costretto a mantenersi partecipando come pianista a serate mondane, improvvisando con un gruppo di amici musiche d’intrattenimento, continuò a scrivere un’impressionante quantità di musica di grande ispirazione artistica destinata a rimanere nei suoi cassetti, dove fortunatamente fu ritrovata dopo la sua morte precoce. Tra le sue dieci composizioni sinfoniche la Sinfonia n.9 D. 944 fu la prima
ad avere considerata per un’esecuzione pubblica ufficiale durante gli ultimi anni della sua vita: citata per la prima volta in una lettera di un amico drammaturgo, era stata composta a Vienna nel 1825 e presentata alla famosa Società degli Amici della Musica della città nel 1828, che ne iniziò anche le prove ma poi rifiutò l’esecuzione
considerandola troppo complicata. Ritrovata molti anni dopo da Schumann ebbe poi la sua prima esecuzione a Lipsia nel 1839 diretta da Felix Mendelssohn. La denominazione “la Grande” per la Nona Sinfonia nacque a posteriori per distinguerla dalla Sinfonia n.6 D.589 denominata “la Piccola”: entrambe infatti sono nella stessa tonalità di Do maggiore. Si tratta di una Sinfonia davvero grandiosa, in cui i primi tre movimenti innescano un meccanismo dinamico che prepara l’esplosione del movimento conclusivo, uno dei più monumentali finali della storia del genere sinfonico. Il calendario degli appuntamenti in streaming del Teatro di San Carlo sarà annunciato
di mese in mese e gli spettacoli saranno fruibili su Facebook, MyMovies.it e on demand sul sito shop.teatrosancarlo.it. È possibile sottoscrivere un miniabbonamento al costo di 4,99 che dà diritto ad usufruire illimitatamente degli spettacoli per tutto il mese o in alternativa, è possibile acquistare lo streaming di un singolo appuntamento al costo di 2,29 euro, con una disponibilità del contenuto prescelto della durata di una settimana.
Gli spettacoli saranno disponibili dal primo giorno di programmazione e fino alle 23:59 del 28 febbraio sul portale MyMovies.it e – per i primi tre giorni – anche sulla pagina Facebook del Teatro San Carlo.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti