mercoledì 28 Settembre 2022
HomeCronacaTenta il suicidio in Tangenziale, salvato dalla polizia

Tenta il suicidio in Tangenziale, salvato dalla polizia

NAPOLI. Si era arrampicato sulla rete di recinzione tentando il suicidio gettandosi dal cavalcavia della Tangenziale, da un’altezza di 10 metri, a salvarlo dal drammatico gesto gli agenti della polizia stradale.

Questa mattina alle ore 10:50 sulla A/56 Tangenziale di Napoli, altezza svincolo Fuorigrotta, una pattuglia del Reparto Intervento Polizia Stradale di Napoli (diretto dal Primo Dirigente Maurizio Casamassima e coordinato dal Sostituto Commissario Claudio Rippa), insieme ad un automobilista che si trovava sul posto in quel momento hanno salvato R.P., 47 anni, residente a Napoli. L’uomo, risulta in cura presso un istituto di igiene mentale, ed era in evidente stato confusionale. La sua depressione è dovuta alla mancanza di lavoro e ad altri problemi di natura economica, ed è stato “strappato” dalla rete metallica di recinzione della sede stradale dove già era salito, poi tranquillizzato veniva riportato a casa dopo aver contattato il medico che lo sta seguendo.
La Polizia Stradale di Napoli quotidianamente impegnata nell’attività di monitoraggio e vigilanza stradale ed autostradale, in aggiunta ai normali impegni istituzionali, già in altre occasioni ha operato interventi di soccorso presso i cavalcavia ed i viadotti presso i quali , nell’ultimo periodo, si è registrato un aumento di casi simili.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti