sabato 4 Febbraio 2023
HomeAppuntamenti"Terè" è il nuovo brano del cantautore e chitarrista Sally Cangiano

“Terè” è il nuovo brano del cantautore e chitarrista Sally Cangiano

Il brano “Terè” nasce da un’idea di Sally Cangiano pensando alle tante donne che, per amore, sono state costrette a vivere un’unione non corrisposta.

Sally Cangiano inizia fin da piccolo a muovere i primi passi nel mondo della musica occupandosi di Musicoterapia a Piedimonte Matese provincia di Caserta. Comincia a suonare la chitarra all’età di 10 anni e da allora non ha più smesso.

La sua passione per il jazz lo porta giovanissimo a esibirsi in vari locali per tutta Italia. Vanta numerose collaborazioni con artisti di calibro nazionale ed internazionale. Nel 2014 pubblica il suo primo CD “Natale a modo mio” dove rielabora in chiave jazz dei classici brani natalizi.

Nel 2015 viene invitato da Franco Del Prete a collaborare con lui nel gruppo dei Sud Express con i quali incide nel 2017 un cd intitolato “La chiave”. Nel 2019 è terzo classificato al Festival di Napoli con la canzone “acqua io e acqua tu”.

Intanto la sua vena cantautorale si collaziona risultati soddisfacenti fino a vincere il premio della critica nel festival di Napoli nell’aprile 2021. Oggi, si presenta sulle scene del panorama musicale con un nuovo Brano dal titolo “Terè” e si circonda di tanti musicisti che abbraciano questo suo nuovo progetto musicale.

La produzione audio fatta interamente da Sally Cangiano il quale ha suonato nel brano chitarre e voce. Hanno collaborato, inoltre, Piano e Synth Vincenzo Cerrone, Basso Michele Visconte, Batteria Marco Barbato, percussioni Pasquale Riccio ex batterista del cantante Pino Mango. Da sottolineare la partecipazione dell’attore Gianni Parisi che ricordiamo, ultimamente, nella fiction Gomorra 4 e 5 nei panni del Boss Gerlando Levante.

La produziopne video è stata realizzata da Giuseppe e Francesco Iadonisi con la Coproduzione di Carmine Nappi e della Carmine Nappi Project. Il brano “Terè” nasce da un’idea di Sally Cangiano pensando a quante donne che per amore sono state costrette a vivere un’unione non corrisposta e sono state, nonostante tutto, sempre presenti e pronte a dare conforto ad un compagno praticamente egoista ed inesistente.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti