giovedì 22 Aprile 2021
HomePoliticaTerremoto '80, Villani: "Fondi post sisma sbloccati grazie al M5S"

Terremoto ’80, Villani: “Fondi post sisma sbloccati grazie al M5S”

SALERNO. “Un altro passo verso la semplificazione e sburocratizzazione: ora sarà più facile erogare le risorse della L.219/81! Grazie ad un emendamento del M5S alla Legge di Bilancio 2021, a prima firma del Deputato Generoso Maraia e sottoscritto anche da me, abbiamo introdotto una norma che consente di distribuire le somme residue da liquidare e già assegnate, per il completamento della ricostruzione post terremoto in Campania. L’art. 954 della Legge di Bilancio entrata in vigore, grazie all’impegno dei Deputati del MoVimento 5 Stelle quindi, apre nuove prospettive per tutti quei Comuni della provincia di Salerno ancora alle prese con l’annoso problema della ricostruzione post sisma 80. Sbloccati oltre 73 milioni per la Campania, 35.539.155,75 euro per la Provincia di Salerno, di cui 7.496.049 euro per l’Agro Sarnese Nocerino: saranno gli Enti locali a gestirli. Per questo motivo, nelle prossime settimane insieme al collega Maraia faremo visita ai Sindaci del territorio per chiarire i punti salienti di questo emendamento” dichiara la Deputata del MoVimento 5 Stelle Virginia Villani.

“Il sisma del 1980 rappresenta una ferita ancora aperta nei nostri territori, sul piano delle svariate ripercussioni sul tessuto sociale, produttivo, urbanistico. Ma queste ripercussioni possono essere fronteggiate adeguatamente adesso grazie alla norma introdotta, che va a sbloccare risorse giacenti assegnate dai decreti del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti numero 13333/1 del 30 dicembre 2008 e 3724 del 26 marzo 2010, nonché quelli assegnati dalla delibera CIPE 45 del 23 marzo 2012. Inoltre, la stessa norma da me sottoscritta prevede che tutte le risorse ancora disponibili sulle contabilità speciali dei comuni, aperte e risultanti dal conto della Banca d’Italia al 31 dicembre 2018, siano assegnate ai comuni per il completamento degli interventi di ricostruzione” spiega la Deputata Villani “Le somme residue che dovranno essere sbloccate per i Comuni della Provincia di Salerno ammontano a circa di 35,5 milioni di euro. Per quanto concerne l’Agro sono 7.496.049 euro in totale. Nello specifico al Comune di Angri residuano 1.125.986,35 euro, a Corbara 128.142,16 euro, a Castel S.Giorgio 16.538,09 euro, a Bracigliano 172.364,58 euro. Invece al Comune di Nocera Superiore 467,57 euro, a Roccapiemonte 2.096.194,04 euro, a S.Egidio del Monte Albino 358.838,59 euro, a Sarno 3.331.689,53 euro, a Scafati 113.800,36 euro. Infine al Comune di Siano residuano 22.028,60 euro, a S.Valentino Torio 129.875,20 euro e a Pagani 123,93 euro”.

“Il nostro emendamento in Legge di Bilancio serve a ridare ossigeno all’economia locale, favorendo l’edilizia e le attività produttive e commerciali. La norma si prefigge, infatti, non soltanto di portare a compimento tante pratiche ex Legge 219/81 in fase di stallo, come segnalato da molti cittadini, ma anche di favorire, più in generale, la riqualificazione urbana dei luoghi sotto l’aspetto sia infrastrutturale che sociale” conclude la Deputata Villani “Per il completamento della ricostruzione post terremoto in Campaniasiamo riusciti a sbloccare risorse giacenti assegnate dal Mit e dalla delibera CIPE per oltre 73 milioni di euro: un risultato eccezionale che aiuterà la difficile ricostruzione, tanto annunciata dalla politica in passato, ma mai davvero completata!”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti