giovedì 22 Aprile 2021
HomeAttualitàTesserino da professionista a Giancarlo Siani. A settembre la cerimonia

Tesserino da professionista a Giancarlo Siani. A settembre la cerimonia

NAPOLI. Tesserino da professionista alla memoria al giornalista ucciso dalla camorra Giancarlo Siani. La decisione è stata presa dall’Ordine nazionale e l’Ordine della Campania dei giornalisti.

Il tesserino da professionista “alla memoria” sarà consegnato alla famiglia di Giancarlo Siani, il giornalista ucciso dalla camorra a soli 26 anni. La decisione è stata presa dall’Ordine nazionale e l’Ordine della Campania.“Una decisione che mira a valorizzare ulteriormente il grande impegno professionale di Giancarlo il cui lavoro è da tempo un simbolo per la nostra professione. Un simbolo per l’informazione corretta, pulita e libera da qualsiasi condizionamento” scrive il presidente dell’Odg Campania Ottavio Lucarelli. La consegna del tesserino da parte dei presidenti Carlo Verna e Ottavio Lucarelli  avverrà il prossimo settembre durante le “Giornate” dedicate all’eroico giornalista. 

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti