Home Cultura e Spettacoli The Peppy Night Fest, Peppe Iodice torna su Canale 21

The Peppy Night Fest, Peppe Iodice torna su Canale 21

Napoli. The Peppy Night Fest. La seconda dose: Peppe Iodice torna dal 1 novembre su Canale 21.

Allegria, comicità, musica e tanti ospiti: dopo lo strepitoso successo della prima edizione,
torna in tv “The Peppy Night Fest” il programma televisivo condotto dall’attore Peppe
Iodice che sarà in diretta dal palcoscenico del teatro Troisi a partire dal 1 novembre, il
lunedì nel prime time di Canale 21, alle ore 21.
Ad annunciare il ritorno sul piccolo schermo del fortunato programma sono stati gli stessi
protagonisti che, travestiti da messicani, hanno invaso nello scorso weekend le strade di
Napoli, dal centro storico al vomero, per suonare e ballare insieme agli increduli passanti
che si sono visti travolgere dalla “follia” di Peppe Iodice, Daniele Decibel Bellini, Francesco
Procopio, Francesco Mastandrea e Marco Critelli in abiti da scena con sombrero e
parrucche.
Dopo il successo di pubblico e di critica riscontrato con la prima edizione, Iodice torna così
sul palco del Troisi per regalare spensieratezza al suo pubblico. Ma ci saranno anche
momenti di attualità e di dibattito in questo “talk show” sui generis in cui non potrà
naturalmente mancare come argomento anche lo sport e in particolare “il calcio” tanto caro
al tifosissimo Peppe Iodice. Quest’anno sarà possibile per il pubblico assistere in diretta
alla trasmissione partecipando gratuitamente alle serate del teatro Troisi, nel rispetto delle
normative vigenti e esibendo il greenpass dopo aver effettuato la prenotazione per un
posto in platea.
A fare da spalla al conduttore e one man show ci saranno gli attori Francesco Mastandrea
e Francesco Procopio mentre le musiche saranno come sempre affidate alla consolle di
Daniele Decibel Bellini.
Prodotto da Teatro Troisi, Pino Oliva, con Canale 21 e Claudio Malfi, il programma è
scritto da Lello Marangio insieme a Peppe Iodice con Marco Critelli. Regia teatrale di
Francesco Mastandrea, regia televisiva di Stefano Traditi. Foto di Lele Vottis, grafica di
Max Laezza.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Nessun commento