domenica 22 Maggio 2022
HomeCronaca"Ti ammazzo", minaccia la moglie col coltello: arrestato 48enne

“Ti ammazzo”, minaccia la moglie col coltello: arrestato 48enne

SANT’ANASTASIA. Il coltello puntato in mezzo agli occhi e lo sguardo muto e impietrito dei bambini. Basta. Alla fine la moglie è riuscita a ribellarsi e denunciare il marito – padrone facendolo arrestare dai carabinieri.

Il punto di rottura è arrivato questa mattina, dopo l’ennesima e sfiancante lite tra loro due: lui 48enne originario di Sant’Anastasia, tra l’altro già noto alle forze dell’ordine e lei, la moglie – vittima insieme ai bambini – 46 anni. Una lite scoppiata tra le pareti domestiche per futili motivi, i soliti futili motivi che lui, in un modo o in un altro, riusciva a trovare quasi ogni giorno per litigare. Litigi che poi quasi sempre finivano con minacce e insulti, non ultimo anche botte. Uno spettacolo orrendo consumato anche sotto gli occhi dei loro bambini. Anche questa mattina lui, il marito-padrone, aveva iniziato la lite con sua moglie appigliandosi ad una dimenticanza da parte di lei: ne è scoppiato il finimondo. Dall’esterno della loro abitazione i vicini potevano sentire le urla ma era all’interno di quelle mura che si è sfiorato il peggio. Qualcuno ha allertato il 112 e quando i carabinieri della locale stazione sono arrivati sul posto hanno trovato l’uomo che ancora stava impugnando un coltello mentre minacciava di morte la moglie. In un angolo i loro bambini. E’ stato bloccato e arrestato per maltrattamenti in famiglia. La donna, ancora sotto choc ha poi iniziato a raccontare tutto ai militari accertando che il marito spesso aveva comportamenti simili nei suoi confronti. Ora lui è nel carcere di Poggioreale.

Articoli recenti