venerdì 27 Gennaio 2023
HomeAppuntamentiTorna il Premio Guido Prestisimone e punta sui "Talenti del Sud"

Torna il Premio Guido Prestisimone e punta sui “Talenti del Sud”

Torna il Premio Guido Prestisimone e punta sui “Talenti del Sud”. L’appuntamento con i riconoscimenti nel 25esimo anniversario della scomparsa dell’indimenticabile giornalista sportivo de Il Mattino, organizzato da “Il Corriere del Pallone”, è per lunedì 5 dicembre, dalle 16, a Villa Egle, in via Indipendenza a Casoria, che patrocina l’evento.
Ed ecco ” I talenti del Sud” che si sono aggiudicati i premi: Annamaria Colao, Antonello Perillo, Edoardo Chiacchio, Fabio Maresca, Gigi Di Fiore, Manfredo Fucile, Mimmo Carrtelli e Stefania Fina.
I riconoscimenti verranno consegnati al termine di un dibattito, moderato da Carmine Testa, cui prenderanno parte
Carmine Zingarelli, presidente FICC-CRC Campania, Carmelo Prestisimone, giornalista, Gregorio Di Micco, giornalista – Scrittore, Mimmo Falco, vice presidente Ordine dei Giornalisti della Campania, Nando Troise, giornalista, Ottavio Lucarelli, presidente Ordine dei Giornalisti della Campania.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti