mercoledì 28 Luglio 2021
HomeAppuntamentiTorna la sagra dello Gnocco nel Pignatiello

Torna la sagra dello Gnocco nel Pignatiello

MARIGLIANO. Torna la sagra dello “Gnocco nel Pignatiello” con uno scopo assai nobile: realizzare una casa famiglia in Colombia. La sagra è giunta quest’anno alla sua VII edizione, ad organizzarla i missionari della Divina Redenzione e i volontari dell’associazione “Padre Arturo d’Onofrio onlus”.

Appuntamento per il 7 e l’8 maggio a Corso Umberto I a Marigliano, durante le due serate si potrà gustare lo gnocco nel pignatiello preparato a mano, panino con porchetta o salsiccia con contorni fatti in casa, patatine fritte, caciocavallo impiccato, soffritto di maiale, trippa, dolci, vino, birra alla spina, bibite e caffè. In entrambe le serate saranno presenti associazioni locali e artisti che esporranno le loro opere, tutto il ricavato della manifestazione sara’ devoluto ai missionari della divina redenzione di Padre Arturo d’Onofrio per la realizzazione di una casa famiglia a Neiva (Colombia). Nella serata di domenica è prevosto anche un gradito omaggio alle mamme.

Ecco di seguito il programma completo:

Sabato 7 maggio

Ore 16.00: “Pedaliamo insieme” organizzata dall’associazione nazionale vigili del fuoco
“volontariato e protezione civile” – partenza dall’istituto Anselmi

Ore 21.00: spettacolo musicale con “ i vaj mo’ ”

Domenica 8 maggio

Ore 9.30: s.s. messa nel cortile dell’istituto.

Ore 13.00: lo gnocco a pranzo info e prenotazioni entro il 6 maggio sul sito:
www.sagradellognoccomarigliano.it

Ore 20.30: esibizione a cura dell’associazione sportiva dilettantistica “Elsa Dance” di Marigliano.

Ore 21.30: cantiamo e si balliamo con il duo “I gisana”.

Durante la serata ci sara’ l’estrazione del biglietto vincente della lotteria.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti