domenica 25 Luglio 2021
HomeAttualitàTorre Annunziata, area libreria dedicata al giornalista Carmine Alboretti

Torre Annunziata, area libreria dedicata al giornalista Carmine Alboretti

Torre Annunziata. Dedicare al giornalista vesuviano Carmine Alboretti, deceduto nella primavera 2020 a seguito di un malore, un nuovo progetto culturale, finalizzato alla promozione e alla valorizzazione delle autrici e degli autori locali. È l’idea di Rosaria Vitulano e di Fabio Cannavale, titolari della libreria biobar e erboristeria di Asperula “Libertà” di Torre Annunziata, in collaborazione con il Caffè letterario Nuovevoci APS, che ad un anno dalla scomparsa del cronista e comunicatore, nonché amico, aggregano sotto il suo nome i titoli delle opere di scrittori che raccontano il vesuviano o semplicemente sono nati e cresciuti in Campania.

«Da tempo ragioniamo con i familiari di Carmine sull’avvio di questo spazio. Ci piaceva l’idea di riservare una sezione della libreria Libertà agli scrittori e alle scrittrici locali e dedicarla a Carmine Alboretti, che non solo era un ottimo giornalista, ma anche un caro amico. Le percentuali delle vendite dei testi acquistabili nella sezione dedicata a Carmine e che dovrebbero essere incassate dalla libreria, saranno devolute alla mensa dei poveri don Pietro Ottena di Torre Annunziata. Carmine aveva una sensibilità per il sociale, per le fasce sofferenti delle nostre comunità e siamo certi che sarebbe entusiasta di questo percorso che coniuga narrazione e beneficenza. Inoltre, Carmine amava la sua terra, il suo territorio, e dare visibilità a talenti nostrani ci sembrava un’ottima maniera per omaggiarlo» afferma Fabio Cannavale.

La libreria Libertà si trova a Torre Annunziata, Corso Vittorio Emanuele III, 417.

Carmine Alboretti era giornalista professionista, impegnato in progetti di comunicazione e di formazione. Viveva a Trecase, Napoli e con il diffondersi della pandemia da Covid-19 aveva iniziato a collaborare con il COC (Centro operativo comunale) per l’emergenza Coronavirus del comune vesuviano con funzione di supporto alla comunicazione. Tantissimi gli incarichi ricoperti, tra questi la direzione de “La voce sociale”, quotidiano nazionale e la vice direzione de “La discussione”, quotidiano fondato da Alcide De Gasperi.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti