giovedì 18 Agosto 2022
HomeCronacaTorre Annunziata/ Boscoreale. La Finanza sequestra 4mila profumi, occhiali, borse e abiti...

Torre Annunziata/ Boscoreale. La Finanza sequestra 4mila profumi, occhiali, borse e abiti contraffatti

Torre Annunziata. Fermi in strada a scambiarsi dei soldi un gesto apparentemente normale che invece ha incuriosito l’occhio attento dei finanzieri del Gruppo Torre Annunziata che, da un semplice controllo, sono arrivati a sequestrare 4mila prodotti contraffatti. I militari del Gruppo Oplontino (agli ordini del colonnello Gennaro Pino) hanno notato, nei pressi del casello autostradale di Torre
Annunziata Sud, due uomini fermi all’esterno delle autovetture mentre si scambiavano del denaro contante. I due
sono stati quindi sottoposti a un controllo più approfondito, che ha permesso di rinvenire decine di profumi
contraffatti (con marchi Creed, Chanel, Paco Rabanne, Dior, Tom Ford, Montale, Giorgio Armani).
Ma le verifiche delle Fiamme Gialle sono proseguite presso alcuni locali che erano nella loro disponibilità e così hanno ritrovato, tra Boscoreale e Arzano, quasi 4000 articoli contraffatti di varia natura, tra accessori per la persona (portafogli, zaini,
asciugamani, occhiali da sole ecc.), per la cucina, libri per bambini e t-shirt (con marchi Disney, Squid Game, La
Casa di Carta, Napoli SSC, FC Inter, Gucci, Ray Ban, Luois Vuitton).

Gabriella Bellini
Gabriella Bellini è nata a Tropea (VV), giornalista professionista dal 2003, ha cominciato a lavorare nel 1994 nella redazione giornalistica di Televideo Somma, ha collaborato con Tele Oggi, Il Giornale di Napoli, Il Mattino, il Corriere del Mezzogiorno (dorso campano del Corriere della Sera), Cronaca Vera, Retenews, è stata redattore del settimanale Metropolis (poi diventato quotidiano) e di Cronache di Napoli. Ha condotto un programma di informazione e approfondimento su Radio Antenna Uno. Nel febbraio 2007 ha creato con altri colleghi il sito web laprovinciaonline.info di cui è il direttore. Dal 2017 è componente della Commissione Pari Opportunità dell'Ordine dei Giornalisti della Campania Nel 2009 ha ottenuto il prestigioso riconoscimento all’Impegno Civile del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, destinato ad un giovane cronista che si “sia distinto nel suo lavoro sul tema della diffusione della Cultura della Legalità” ottenendo così il premio nazionale “Per la Cultura della Legalità e per la Sicurezza dei Cittadini”. Nel 2012 il Premio internazionale Città di Mariglianella “Gallo d’Oro” per i “numerosi reportage sui temi della povertà e dell’emarginazione”. Nel 2013 il premio “Città di Saviano, giornata per la legalità” per “L'impegno profuso a favore della promozione e diffusione dei valori della legalità". Nel 2015 menzione speciale “L’ambasciatore del sorriso” per “L’instancabile attività di reporter, votata a fotografare con sagacia le molteplici sfaccettature della nostra società”. Nel 2016 il Premio “Antonio Seraponte” con la seguente motivazione “Giornalista professionista sempre presente e puntuale nel raccontare i fatti politici e di cronaca. In poco più di un decennio a suon di bravura ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti per essersi distinta su temi importanti come la diffusione della cultura della legalità, della sicurezza dei cittadini e per l’impegno sui temi della povertà e dell’emarginazione”. Nel 2019 il premio Napoli Cultural Classic "Donna straordinaria, esponente della stampa locale che attraverso la sua autentica e graffiante penna racconta il nostro territorio anche fuori dai confini. Sempre attenta alla realtà politico-sociale che analizza con puntualità e chiarezza, riesce a coniugare la divulgazione al grande pubblico con l'obiettività suggerita dalla grande esperienza umana che l'accompagna". Nel 2022 Premio di giornalismo “Francesco Landolfo”

Articoli recenti