domenica 5 Dicembre 2021
HomeAppuntamentiTorre del Greco. Piccoli alunni a lezione con la Guardia costiera

Torre del Greco. Piccoli alunni a lezione con la Guardia costiera

TORRE DEL GRECO. Piccoli alunni a lezione con i militari della Guardia costiera: una scolaresca di San Giuseppe Vesuviano per una mattina a lezione con i militari della Capitaneria del porto della città corallina.

Salvataggio e sensibilizzazione contro gli atteggiamenti pericolosi in mare: sono gli argomenti di una speciale lezione tenuta dai militari della Capitaneria di porto di Torre del Greco e organizzata dalla Lega Navale corallina (presieduta da Salvatore D’Urzo) lo scorso fine settimana. I piccoli alunni, settantacinque in tutto provenienti da una scuola di San Giuseppe Vesuviano, hanno visionato un video proposto dalla Guardia Costiera, durante il quale è stato affrontato il difficile tema dei ‘viaggi della speranza’ e delle complesse operazioni svolte dai militari per tentare di salvare vite umane a bordo di barconi colmi di immigrati in condizioni pessime. La mattinata è proseguita al Museo della Marineria torrese dove i ragazzini, ‘scortati’ sempre dalla Guardia Costiera e dai soci della Lega Navale, hanno osservato con grande attenzione le esposizioni, soffermandosi poi a giocare con i sistemi di comunicazione di bordo. Il pullman è poi ripartito intorno alle tredici, dopo che i bambini hanno assistito anche a un attracco della motovedetta della Capitaneria di porto.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti