giovedì 21 Ottobre 2021
HomePoliticaTotem digitale per le info su eventi e itinerari culturali

Totem digitale per le info su eventi e itinerari culturali

ERCOLANO. Presentato il primo totem digitale turistico a Ercolano. Consentirà ai visitatori di avere informazioni sugli eventi e gli itinerari culturali della città.

È stato inaugurato questa mattina dal sindaco Ciro Buonajuto il primo totem interattivo installato a Ercolano presso l’ingresso storico degli Scavi di corso Resina. Il totem interattivo è stato presentato dalla Omnia One Group Srl allo SMAU 2015 e alla Fiera del Turismo Archeologico di Firenze, in collaborazione con il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, come progetto  innovativo, che consente la  realizzazione di un network culturale, in cui la città di Ercolano insieme al Museo Archeologico Nazionale di Napoli promuovono e rappresentano le eccellenze in Campania.
Questa sinergia permetterà ai visitatori di Ercolano di conoscere con un “touch” tutte le ricchezze del distretto archeologico e quelle custodite negli storici quartieri a ridosso dell’area. Alla presentazione di oggi, oltre al sindaco erano presenti Gianluigi Noviello, presidente della Pro Loco Herculaneum che ha promosso l’iniziativa, e Claudia Villani, project manager della Omnia Group.

«L’installazione digitale touchscreen è un segnale che lanciamo per la valorizzazione dell’immenso patrimonio storico artistico, ambientale e culturale dell’area. Questo strumento non favorisce solo la promozione del Parco archeologico, ma dell’intera città con la possibilità di inserire itinerari, eventi culturali ed attività promosse dalle realtà commerciali del nostro territorio», così il sindaco di Ercolano Ciro Buonajuto.

«Ci siamo fatti promotori di questa iniziativa per andare incontro alla necessità di valorizzare l’enorme patrimonio di cui la nostra città dispone – dice Gianluigi Noviello, presidente della Pro Loco Herculaneum – Questo totem digitale di Omnia Group ci ha consentito di promuovere una soluzione high tech a costo zero per l’Amministrazione pubblica che rappresenterà una novità positiva per le migliaia di visitatori che gni giorno affollano i nostri Scavi».

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti