mercoledì 8 Dicembre 2021
HomeCronacaTragedia sul set, Alec Baldwin spara e uccide una donna

Tragedia sul set, Alec Baldwin spara e uccide una donna

Stati Uniti. Dramma durante le riprese del film western “Rust”. L’attore e produttore del film Alec Baldwin ha sparato sul set con una pistola di scena e ha ucciso Halyna Hutchins, direttrice della fotografia del film, 42 anni, mentre è rimasto ferito Joel Souza, il regista, 48 anni. Un portavoce di Baldwin riferisce che la pistola di scena, abbia funzionato male. La donna è stata trasportata in ospedale, allo University of New Mexico Hospital, dove è stata dichiarata morta. Souza, invece, è stato portato in ambulanza al Christus St. Vincent Regional Medical Center. Sospese le riprese. Il giornale Santa Fe New Mexican ha riferito che Baldwin, 68 anni, è stato visto in lacrime fuori dall’ufficio dello sceriffo, ma non è stato possibile ottenere un commento da lui.

Juan Rios portavoce dello sceriffo, riferisce che gli agenti sono intervenuti intorno alle 14 al Bonanza Creek Ranch subito dopo la segnalazione al 911 di una persona che aveva rimasta colpita da spari di arma da fuoco sul set del film. Gli inquirenti stanno indagando sul tipo di proiettile. Il portavoce ha poi dichiarato. «Questa indagine rimane aperta e attiva, non sono state presentate accuse in relazione a questo incidente e i testimoni continuano a essere interrogati dagli investigatori».

La International Cinematographers Guild, associazione internazionale dei direttori della fotografia, ha fatto sapere per bocca del suo presidente John Lindley e della executive director Rebecca Rhine che «i dettagli al momento non sono chiari, ma stiamo lavorando per sapere di più e sosteniamo un’indagine completa su questo tragico evento». Hutchins è stata direttrice della fotografia del film d’azione “Archenemy” del 2020: diplomata all’American Film Institute nel 2015, è stata nominata “astro nascente” da American Cinematographer nel 2019. «Sono molto triste di avere perso Halyna. E così infuriato che questo sia potuto succedere su un set», ha dichiarato su Twitter il regista di “Archenemy”, Adam Egypt Mortimer. E ancora: «Era un talento brillante assolutamente impegnata nell’arte e nel cinema».

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti