domenica 29 Gennaio 2023
HomeNewsTre fermate della metropolitana per Casoria: tutta la Città collegata con aeroporto,...

Tre fermate della metropolitana per Casoria: tutta la Città collegata con aeroporto, alta velocità e centro di Napoli

Pochi minuti per essere al centro di Napoli. Pochi secondi per la stazione dell’Alta Velocità. Il tutto senza prendere l’auto, con evidenti ricadute benefiche su traffico e ambiente. La metropolitana dell’area Nord di Napoli è ora realtà: anche la Città di Casoria è entrata ufficialmente nel futuro della mobilità il 1° dicembre 2022, con la firma siglata al protocollo di intesa tra Regione, Città Metropolitana ed EAV.

Casoria è inserita nel progetto del primo collegamento della linea 10 quello che unirà il centro di Napoli con la stazione alta velocità di Afragola attraverso 12 chilometri: con questo mezzo si potrà raggiungere pure l’aeroporto di Capodichino. Delle tredici stazioni previste ben tre riguarderanno il Comune di Casoria: le fermate saranno, infatti, Cavour, Foria, Carlo III, Ottocalli, Leonardo Bianchi, Di Vittorio, Casavatore San Pietro, Casoria Casavatore, Casoria Centro, Casoria Afragola, Afragola Garibaldi, Afragola Centro, Afragola AV. Sono posizionate a circa 800 metri l’una dall’altra e hanno intersezioni con Alta Velocità, Rete Ferroviaria e due linee della metro cittadina di Napoli. Il progetto complessivo, compreso il secondo lotto, prevede 6 miliardi di euro di investimenti, come reso noto nel corso conferenza stampa tenutasi alla presenza del presidente della Regione Vincenzo De Luca, del sindaco della Città Metropolitana Gaetano Manfredi, del sindaco di Casoria Raffaele Bene, del Sindaco di Afragola, Antonio Pannone e del Sindaco di Casavatore, Luigi Maglione.

 

“Con la sottoscrizione del protocollo in Regione posso finalmente affermare che la metropolitana a Casoria è realtà” ha dichiarato il sindaco Raffaele Bene. “Si tratta di un’opera strategica che cambierà completamente il volto dei nostri territori e che è stata già recepita nella nostra programmazione urbanistica. La metropolitana segnerà il definitivo cambio di passo verso una vera mobilità sostenibile. Per la nostra comunità è un giorno storico”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti