mercoledì 22 Settembre 2021
HomeAttualitàTumore al seno, 19 storie di pazienti oncologiche in un libro

Tumore al seno, 19 storie di pazienti oncologiche in un libro

Storie di donne che hanno affrontato una terribile “bestia”: il cancro al seno. Nasce così il libro “Quante Storie – Dalle Donne per le Donne” per “Aereablu edizioni”, grazie al gruppo “Crescere in rosa” che da anni è impegnata a dare supporto alle donne che stanno combattendo questa difficile battaglia, formato da chi ha affrontanto e ne è uscita vincitrice e da chi invece continua a vivere con questa maledetta malattia. Il libro raccoglie le storie di 19 pazienti oncologiche che hanno deciso di raccontare la loro personale battaglia contro il cancro al seno. Con la prefazione del chirurgo Giovanni Pagano è dedicato all’oncologo Giovan Giacomo Giordano (il primo a lanciare l’allarme sui terribili effetti della Terra dei Fuochi) e ad Antonella Guarracino vittima della malattia. «Ancora una volta, nel mio percorso professionale in campo senologico e dopo l’esperienza gratificante del 2009 con la pubblicazione del libro “Senza paura” presentato alla Biblioteca del Senato la cui copertina ci è stata gentilmente donata dal grande maestro Oliviero Toscani e dopo una esperienza più che trentennale nel settore dell’oncologia mammaria ed oltre un ventennio di manifestazioni per la formazione professionale e l’informazione sul territorio, con le “Giornate Oncologiche del Mediterraneo” con l’ASMe , ho sentito ancora una volta la necessità di diffondere un modello informativo diverso, ex cathedra, uno strumento divulgativo sul campo, di supporto alle oltre 58000 donne che si ammalano ogni anno, in Italia, di cancro della mammella» dichiara il chirurgo Antonio Santoriello da sempre impegnato in prima linea alla lotta contro il tumore al seno, continua: «Ho voluto raccogliere le loro esperienze di vita nel libro “Quante Storie – Dalle Donne per le Donne” e come in tante occasioni, hanno voluto scendere in campo, direttamente, affinché chiunque si trovi di fronte a questo dramma, purtroppo ancora molto presente nel panorama sanitario nazionale, si senta in grado di affrontare tutti i vari step di malattia».

Leggi anche

Oggi la presentazione online del libro “Quante Storie” scritto dalle donne per le donne

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti