martedì 27 Settembre 2022
HomeComunicati stampaTurismo nel nolano, un convegno per promuoverlo

Turismo nel nolano, un convegno per promuoverlo

CAMPOSANO – L’Agenzia locale di Sviluppo dei Comuni dell’Area Nolana, unitamente alle Pro Loco e alle associazioni culturali, ha organizzato – per venerdì 21 marzo, ore 18.30, presso la
Sala Convegni dell’Agenzia – un incontro programmatico “Verso la costituzione del distretto turistico dell’Area Nolana”, per promuovere una maggiore consapevolezza delle potenzialità che il territorio nolano presenta dal punto di vista culturale e turistico.

Intervengono:
Pasquale Sommese – Assessore regionale al turismo; Massimiliano Manfredi – Parlamentare PD; Antonio Pentangelo – Presidente provincia di Napoli; Antonio Di Guida – Assessore provinciale al turismo; Biagio Ciccone – Amministratore Agenzia Area Nolana; Geremia Biancardi – Presidente Cociv; gli Amministratori dei Comuni dell’Area Nolana; Mario Perrotti – Presidente Unpli Campania; Ciro Mainini – Presidente Unpli provinciale; Attilio Antonelli – Funzionario responsabile di zona della Soprintendenza bap sae di Napoli e provincia; Giuseppe Vecchio – Funzionario responsabile di zona della Soprintendenza speciale per i beni archeologici di Napoli; Tonia Solpietro – Direttore ufficio beni culturali della Diocesi di Nola; Luigi Sorrentino – Vicedirettore gruppi archeologici d’Italia; i Direttori delle seguenti strutture ricettive: Hotel Belsito, Hotel dei Platani, Hotel Ferrari, Hotel i Gigli, Hotel Palazzo Giordano Bruno, Hotel Pamaran, Castel Tiziano b&b, Cimitile b&b, Corte Catalana b&b, Agriturismo Masseria Manone, Villa Filangieri residenza d’epoca.

L’incontro sarà anche l’occasione per presentare l’evento “Apriti Sesamo 2.0”, organizzato dalla locale Agenzia di Sviluppo, dalle Pro Loco e dalle Associazioni culturali, al fine di valorizzare e promuovere i luoghi e i beni di interesse culturale dell’Area Nolana.
Tale evento si terrà venerdì 2, sabato 3 e domenica 4 maggio.
I promotori assicureranno, ai residenti e ai visitatori, l’accesso a siti di interesse storico-culturale con due appositi itinerari: il primo, dedicato alle architetture residenziali (palazzi, ville, castelli) e il secondo all’architettura sacra e culturale (chiese, conventi, basiliche, musei).
I due itinerari saranno arricchiti da una fiera eno-gastronomica itinerante, preparata da un’associazione, e micro eventi di carattere culinario, offerti da esercizi commerciali presenti nelle vicinanze dei siti.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti