martedì 27 Ottobre 2020
Home Comunicati stampa Turismo nel nolano, un convegno per promuoverlo

Turismo nel nolano, un convegno per promuoverlo

CAMPOSANO – L’Agenzia locale di Sviluppo dei Comuni dell’Area Nolana, unitamente alle Pro Loco e alle associazioni culturali, ha organizzato – per venerdì 21 marzo, ore 18.30, presso la
Sala Convegni dell’Agenzia – un incontro programmatico “Verso la costituzione del distretto turistico dell’Area Nolana”, per promuovere una maggiore consapevolezza delle potenzialità che il territorio nolano presenta dal punto di vista culturale e turistico.

Intervengono:
Pasquale Sommese – Assessore regionale al turismo; Massimiliano Manfredi – Parlamentare PD; Antonio Pentangelo – Presidente provincia di Napoli; Antonio Di Guida – Assessore provinciale al turismo; Biagio Ciccone – Amministratore Agenzia Area Nolana; Geremia Biancardi – Presidente Cociv; gli Amministratori dei Comuni dell’Area Nolana; Mario Perrotti – Presidente Unpli Campania; Ciro Mainini – Presidente Unpli provinciale; Attilio Antonelli – Funzionario responsabile di zona della Soprintendenza bap sae di Napoli e provincia; Giuseppe Vecchio – Funzionario responsabile di zona della Soprintendenza speciale per i beni archeologici di Napoli; Tonia Solpietro – Direttore ufficio beni culturali della Diocesi di Nola; Luigi Sorrentino – Vicedirettore gruppi archeologici d’Italia; i Direttori delle seguenti strutture ricettive: Hotel Belsito, Hotel dei Platani, Hotel Ferrari, Hotel i Gigli, Hotel Palazzo Giordano Bruno, Hotel Pamaran, Castel Tiziano b&b, Cimitile b&b, Corte Catalana b&b, Agriturismo Masseria Manone, Villa Filangieri residenza d’epoca.

L’incontro sarà anche l’occasione per presentare l’evento “Apriti Sesamo 2.0”, organizzato dalla locale Agenzia di Sviluppo, dalle Pro Loco e dalle Associazioni culturali, al fine di valorizzare e promuovere i luoghi e i beni di interesse culturale dell’Area Nolana.
Tale evento si terrà venerdì 2, sabato 3 e domenica 4 maggio.
I promotori assicureranno, ai residenti e ai visitatori, l’accesso a siti di interesse storico-culturale con due appositi itinerari: il primo, dedicato alle architetture residenziali (palazzi, ville, castelli) e il secondo all’architettura sacra e culturale (chiese, conventi, basiliche, musei).
I due itinerari saranno arricchiti da una fiera eno-gastronomica itinerante, preparata da un’associazione, e micro eventi di carattere culinario, offerti da esercizi commerciali presenti nelle vicinanze dei siti.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Cambia ordinanza, in Campania ok all’asporto fino alle 22,30

NAPOLI - In Campania sarà possibile l'asporto, ma fino alle 22.30. Un'ordinanza di rettifica del provvedimento adottato dal governatore Vincenzo De Luca rende noto...

Nasce l’intergruppo parlamentare “Infanzia e Adolescenza”. Tutte le info

ROMA. Dalla pagina social del parlamentare Paolo Siani. "Nasce l’Intergruppo Parlamentare ‘Infanzia’ con l’intento di marcare in maniera più decisa l’azione parlamentare sui temi legati...

Scuola, mobilità e ristorazione. L’ultima ordinanza della Regione Campania

NAPOLI. Coronavirus, l’ordinanza n. 85 del 26/10/2020 contiene misure per la prevenzione e il contenimento dell’epidemia da COVID-19, in particolare sui temi della scuola,...

Ruba zaino di un operaio a Ponticelli e fugge. Arrestato 22enne

NAPOLI. I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli hanno arrestato per furto Salvatore Imparato, 22enne di Ponticelli già noto alle forze dell'ordine. Il giovane...

La lettera: “Ho i sintomi del Covid, attendo tampone da 5 giorni”

Somma Vesuviana. Gentile redazione, vorrei che pubblicaste la mia lettera con la speranza che segnalare i casi come il mio servano a far capire...
- Advertisment -