mercoledì 10 Agosto 2022
HomeCronacaUcciso a coltellate: fermato un 24enne di Brusciano

Ucciso a coltellate: fermato un 24enne di Brusciano

MARIGLIANELLA. Svolta lampo nell’omicidio di Vincenzo Artistico, il 35enne con precedenti penali, ucciso a coltellate meno di 24 ore fa nel corso di una lite: fermato un giovane di 24 anni. Quest’ultimo è Domenico Prospero, 24enne, pregiudicato, ritenuto responsabile del reato di omicidio premeditato.

Il fermo è scattato già dopo poche ore dal delitto del 35enne di Mariglianella. I carabinieri della Compagnia e del Nucleo Investigativo di Castello Cisterna hanno emesso il decreto di fermo – su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Nola – nei confronti di Domenico Prospero, 24enne, pregiudicato, di Brusciano il quale deve rispondere del reato di omicidio premeditato.

Secondo le indagini, dirette dalla Procura della Repubblica e portate a termine dai militari del Gruppo di Castello di Cisterna, per il cruento omicidio di Vincenzo Artistico avvenuto lo scorsa notte, quest’ultimo  nel corso di una violenta lite sarebbe stato colpito da Domenico Prospero con un coltello da cucina per ben sette volte. I colpi inferti con violenza gli hanno procurato gravi lesioni al dorso e al fianco che ne hanno, infine, causato il decesso pochi minuti dopo l’arrivo al pronto soccorso dell’ospedale di Nola. L’omicida subito dopo è fuggito ma è stato identificato dai militari dell’arma che dopo un lungo interrogatorio hanno deciso per il fermo del giovane, attualmente trasferito presso la casa circondariale di Napoli- Poggioreale.

 

di Patrizia Panico

 

 

Articoli recenti