Home Attualità Ucciso dal Covid il fratello di Lina Sastri, Carmine. Il ricordo commosso...

Ucciso dal Covid il fratello di Lina Sastri, Carmine. Il ricordo commosso dell’attrice

Napoli. Morto di Covid il fratello della nota attrice e cantante Lina Sastri, ne da il triste e commosso annuncio la sorella sul proprio profilo facebook.

Carmelo Sastri chiamato da tutti Carmine, aveva 73 anni, aveva contratto il Coronavirus  a fine dicembre. Aveva un ristorante in via Niccolò Tommaseo, nei pressi di piazza Vittoria, «La Casa di Ninetta».

Dal profilo social facebook le parole della Sastri.

“Carmine era amato da tutti… Il suo charme, la sua intelligenza, il suo sorriso, la sua seduzione, la sua bellezza… ammaliavano  tutti, uomini e donne…E tutti testimoniano oggi questo amore con un messaggio, una preghiera, una telefonata. Anche se il maledetto covid assassino ci vieta anche un funerale. Grazie a tutti del vostro bene. Carmine Era speciale…Oggi alle 17 nella chiesa di S. Lucia in via S. Lucia una messa in suo suffragio.Senza il suo corpo, che il covid non ci ha permesso nemmeno di vedere, ma con il suo spirito libero e geniale.Se fosse possibile scriverei sulla sua tomba una sua frase che mi disse anni fa: “Fai l’artista e vuoi pure essere felice?”Amò e fu amato, rischiò sempre con coraggioso ardimento.Visse come voleva vivere, fu fermato da sfortunata salute. combatté con forza e all’improvviso se ne andò vinto da un virus assassino e traditore. Ma non morirà mai”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Nessun commento

Exit mobile version