venerdì 4 Dicembre 2020
Home Attualità Uici, cena al buio: con il ricavato comprati ausili filotecnici

Uici, cena al buio: con il ricavato comprati ausili filotecnici

SANT’ ANASTASIA. Un momento molto atteso, quello di oggi pomeriggio, che si è potuto
realizzare grazie al ricavato dell’Aperitivo al buio del 27 Febbraio, in collaborazione con Leo Club Pomigliano D’Arco e RotarAct Nola-Pomigliano: abbiamo presentato, ai Soci che frequentano il nostro Presidio Uici, alcuni ausili tiflotecnici comprati con i proventi del suddetto evento.

Gli ausili tiflotecnici sono sussidi realizzati per l’autonomia dei minorati della vista; oggi, sono stati presentati ed utilizzati, l’oliera, l’Handy sbuccia mela e l’Handy pela tutto.
L’utilizzo di questi ausili ed in genere, l’utilizzo di tutti gli ausili opportunamente studiati per la minorazione visiva (previo addestramento al loro utilizzo), consentono ai ciechi e agli ipovedenti di godere della tanto agognata Autonomia; i sussidi sopra elencati sono, specificatamente pensati, per l’autonomia domestica. Era da oltre un anno e mezzo che non offrivamo, ai Soci Uici, attività che li riabilitassero all’autonomia domestica perché, come risaputo, siamo stati derubati di tutto il materiale utile per lo svolgimento delle stesse.
Il recupero di tale attività, ci rende particolarmente felici, perché, queste possono riscattare i disabili visivi dallo “stato di dipendenza” che essi sono costretti a vivere se non viene loro presentato un piano riabilitativo. Vogliamo che ciò sia da esempio per tutti coloro che operano nel mondo associativo, perché questo dimostri cosa significa davvero “FARE RETE”: e cioè, grazie alla sinergia di tre Associazioni (Uici, RotarAct e Leo Club),
i Soci Uici, da oggi, possono di nuovo iniziare un percorso rivolto al potenziamento della propria autonomia. Infinite GRAZIE a Chi crede in Noi!

- Advertisement -

Il Team Uici Sant’Anastasia
Per chi volesse conoscere e provare gli ausili, contatti il 3346048850

Un momento molto atteso, quello di oggi pomeriggio, che si è potuto realizzare grazie al ricavato dell’Aperitivo al buio…

Pubblicato da Uici Sant'Anastasia e paesi Vesuviani su Lunedì 29 aprile 2019

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Paletti in ghisa nel basolato antico, esposto alla Soprintendenza

Somma Vesuviana. Un nuovo esposto per i paletti in ghisa fatti installare dal Comune bucando il basolato del borgo medievale del Casamale. A presentarlo...

Terra dei Fuochi, “Il vice prefetto Romano all’Agenzia di Sviluppo: sancita sinergia per Action Day”

Camposano. L’incaricato per il contrasto al fenomeno dei roghi dei rifiuti in Campania, Filippo Romano, in visita alla sede dell’Agenzia di Sviluppo dei Comuni...

Una messa per ricordare Carmine, vittima del Covid

Somma Vesuviana. In tempi di Covid una preghiera, una presenza in chiesa ( rispettando le norme) é un modo per essere vicini ad una...

Amianto, l’associazione “Il Castello di Cisterna” chiede chiarimenti al sindaco

Castello di Cisterna. Una situazione presente davanti agli occhi di tutti, ora l'associazione "Il Castello di Cisterna", scrive una nota pubblica in cui chiede...

“Giallo Ocra”: il romanzo d’esordio di Giusi De Luca

Napoli. "Giallo Ocra", di Giusi De Luca, un giallo ambientato a Napoli, che fa tappa anche in Provenza. Della Bertoni editore è disponibile...
- Advertisment -