lunedì 26 Settembre 2022
HomeComunicati stampaUNIVERSITÁ DI SALERNO E CENTRO ALTI STUDI PER LA DIFESA INSIEME PER...

UNIVERSITÁ DI SALERNO E CENTRO ALTI STUDI PER LA DIFESA INSIEME PER IL MASTER IN “LEADERSHIP E DIGITAL TRANSFORMATION”

Per creare i leader della trasformazione digitale, con progetti ad alto impatto di innovazione per il sistema Paese. Advisory Board con vertici delle Forze Armate ed esponenti di aziende fortemente orientate all’innovazione, formazione esperienziale e immersiva con formatori interforze, metodologia didattica T.R.E.E., progetti innovativi, frequenza blended, faculty d’eccezione con esperti di fama internazionale, opportunità per i dipendenti pubblici con P.A. 110 e lode.

SALERNO. Sono aperte fino al prossimo 19 settembre 2022 le iscrizioni al Master di secondo livello in “Leadership and Digital Transformation”, nato dalla collaborazione tra l’Università degli Studi di Salerno e il Centro Alti Studi per la Difesa – CASD, in sinergia con il Dipartimento di Scienze Aziendali Management & Innovation Systems DISA-MIS e il Centro Interdipartimentale per la Ricerca in Diritto, Economia e Management della Pubblica Amministrazione CIRPA.

Finalità del Master è formare, con il Centro Alti Studi della Difesa (CASD), leader capaci di governare la trasformazione digitale, concepire e guidare progetti di cambiamento ad alto impatto di innovazione.

Un corso di alta formazione post-lauream, con metodologie di formazione esperienziale consolidate presso le Forze Armate, in risposta ad uno scenario internazionale sempre più sfidante e in rapida evoluzione.

“Il Master, nelle precedenti edizioni, ha raggiunto traguardi d’eccellenza. La didattica in aula è potenziata dai laboratori di formazione esperienziale e dal supporto di un Advisory Board di primissimo livello che annovera i vertici delle Forze Armate Italiane e i dirigenti delle principali aziende e istituzioni del Paese in un proficuo processo di co-creazione di valore – sottolinea il Direttore Scientifico del Master, Prof.ssa Paola Adinolfi – Utilizza, inoltre, la metodologia didattica di action learning T.R.E.E. (Targeted Exploration, Re-organizing, Evacting, Exhibiting), innovativo – che si propone di attivare percorsi di fertilizzazione reciproca tra teoria e prassi, allo scopo di promuovere sviluppi culturali e aziendali in una prospettiva di miglioramento continuo. Un apprendimento orientato al cambiamento, con la definizione di progettualità innovative, che mira a creare una ‘learning community’, una comunità creativa che possa guidare l’accelerazione della trasformazione digitale nel nostro Paese”.

Un ambiente di apprendimento collaborativo e multidimensionale, che fonde competenze manageriali con quelle esperienziali immersive, per lo sviluppo di doti di leadership, strategic vision, digitalizzazione e di competenze di self and team leadership, cybersecurity e situational awarness, funzionamento delle più diffuse tecnologie digitali, analisi economico-finanziaria applicata ai progetti di innovazione, data science governance e strategy, lean e agile project management, con percorsi di studio e di ricerca dedicati.

IL MASTER. 1500 ore di formazione (320 ore di didattica frontale, 320 ore di tirocinio formativo, 860 ore di e-learning, studio individuale e guidato, elaborazione di un project work finale); durata di 1 anno; percorso formativo articolato in modalità blended con l’integrazione di presenza in aula (sia in ateneo che presso le sedi del CASD) e in streaming su piattaforma dedicata.

Il Master si rivolge a Dirigenti, operanti nel settore sia pubblico che privato, manager e quadri, Ufficiali Dirigenti delle Forze Armate, brillanti laureati.

VANTAGGI E OPPORTUNITÁ. Il Master aderisce all’iniziativa della Funzione Pubblica “PA 110 e lode”, che prevede la riduzione del 30% sulla quota di partecipazione per i dipendenti pubblici.

Tre i moduli formativi: l’Experiential Training su Self Leadership e Team Leadership, con attività di gruppo uniche, come la battleship a Nisida in barca a vela delle scorse edizioni a cura dei formatori interforze; i Fundamentals su Organizational Leadership e Lean Management, Strategic Leadership e Anticipatory Governance, Digital Transformation e Technological Trends; i Project working courses T.R.E.E. Innovation Lab per lo sviluppo di progetti di cambiamento.

L’impianto formativo è stato ideato e progettato da un Advisory Board di primissimo livello, tra cui il Generale Fernando Giancotti, già Presidente CASD, la Prof.ssa Paola Adinolfi direttore del Master e i dirigenti di importanti aziende e istituzioni tra cui Enel, Terna, Leonardo, Elettronica, Comando delle Scuole Aeronautica Militare, ENAV, MBDA, Presidenza del Consiglio dei Ministri, INPS.

Il Master vanta una faculty d’eccezione e si avvale della collaborazione di personalità di fama internazionale, tra cui Carlo Cottarelli Direttore dell’Osservatorio Conti Pubblici Italiani e già membro del Fondo Monetario Internazionale, Luciano Floridi filosofo della Oxford University, Ikujiro Nonaka professore emerito dell’Hitotsubashi University e padre del Knowledge Management, Muhammad Yunus economista e Premio Nobel per la Pace 2006.

Il termine ultimo per presentare domanda di ammissione al Master DAOSan è fissato al 19 settembre 2022, entro le ore 13. Le selezioni si svolgeranno il 30 settembre.

Per scoprire tutti i dettagli, link al bando: https://web.unisa.it/didattica/master/bandi?anno=2022&bando=8453&fbclid=IwAR3CjGs5-grJNKWniSsMUDo7-m0kVhGl3wwOZg2RxTO69WYT3PLKMol0IPA

Per ulteriori informazioni, rivolgersi alla Segreteria Organizzativa del Master all’indirizzo ldt@unisa.it (U. S.,Barbara Landi)

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti