sabato 1 Ottobre 2022
HomeAppuntamentiUniversità Parthenope, nuovi corsi a Nola: "Seguiremo i ragazzi anche post laurea"

Università Parthenope, nuovi corsi a Nola: “Seguiremo i ragazzi anche post laurea”

Nola. Un’offerta formativa davvero all’avanguardia quella messa a disposizione dall’Università Parthenope nel suo nuovo campus di Nola. Saranno quattro i corsi di laurea: Laurea Triennale in Ingegneria e Scienze Informatiche per la cybersecurity, Laurea Triennale in Scienze Motorie, Laurea triennale in Economia e Management e Laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza.

Il tutto sarà illustrato giovedì 15 settembre alle ore 11,00 presso l’Auditorium di via Guglielmo Pepe, dove si terrà l’open day di presentazione dei corsi di Laurea attivati presso la sede di Nola dall’Università. Sarano presenti il Rettore Alberto Carotenuto, il futuro Rettore Antonio Garofalo ed i presidenti dei corsi di studio.

Il professore Roberto Bocchini della facoltà di Giurisprudenza ci anticipa qualche interessante novità:

I ragazzi beneficeranno di vantaggi evidenti, perché gli studenti dopo aver completato il percorso scolastico potranno iniziare il percorso universitario a “casa loro”, una formazione direttamente sul territorio evitando una desertificazione del sud. Il fatto che tanti studenti del sud siano costretti ad andare a studiare da altre parti, comporta appunto che il territorio si desertifica con un danno per tutti noi. La qualità che porteremo a Nola sarà la stessa grande qualità che abbiamo a Napoli. Quindi i ragazzi si troveranno gli stessi professori con in più un nuovo percorso che noi abbiamo creato per migliorare il profilo digitale e dell’informatica giuridica. Ci sarà una laurea in Giurisprudenza “classica” ma al contempo orientata verso l’economia che permetta di formare un “nuovo” giurista. In sostanza abbiamo l’idea che con un anno in più, gli studenti potranno ottenere una laurea sia in Giurisprudenza che in Economia. Normalmente per ottenere entrambe le lauree ci vorrebbero 8 anni, 5 di Giurisprudenza e 3 di Economia. Noi invece stiamo lavorando affinchè nei 5 anni di Giurisprudenza con l’aggiunta di 1 anno e qualche esame si possano conseguire le due Lauree. Questo perchè il diritto serve sempre più a rendere efficiente il sistema economico. Questa “nuova” laurea in Giurisprudenza che proponiamo a Nola guarda i profili economici, guarda un diritto che posso definire “economicamente efficiente”, l’importanza del diritto per lo sviluppo economico del Paese. Sarà, inoltre, un percorso mirato a fornire non solo conoscenze teoriche ma anche e soprattutto pratiche. Come potete ben capire ci sarà un grosso sacrificio di persone e capitali strutturandoci in modo concreto, però poi ci auguriamo in una risposta positiva del territorio“.

– Quindi non accompagnerete gli studenti solo alla laurea ma li seguirete anche all’inizio del loro percorso post laurea?

Assolutamente si. Abbiamo avviato questo percorso collegandoci immediatamente con commercialisti, considerando i commercialisti anche per quanto riguarda Giurisprudenza, con l’ordine del consiglio notarile di Napoli, Nola e Torre Annunziata e con ovviamente con l’ordine degli avvocati. Quindi tutto questo per organizzare degli stage, simulazioni pratiche per superare quel profilo di teoricità di cui a volte viene accusata l’università per andare verso una cultura concreta“.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti