sabato 4 Febbraio 2023
HomeAppuntamentiVenti scrittori per l’Africa, progetto umanitario a Palma Campania

Venti scrittori per l’Africa, progetto umanitario a Palma Campania

PALMA CAMPANIA. Venti scrittori per l’Africa, a Palma Campania. L’evento lancio del libro collettivo di Lions International.

Venti penne. Venti storie. E una grande scommessa: coinvolgere venti scrittori italiani in una narrazione collettiva tesa a sostenere nobili iniziative sociali e umanitarie. Sarà Palma Campania ad ospitare, domani sera (venerdì 28 ottobre 2016), l’evento-lancio di “Storie in bottiglia”, il libro collettivo curato da Ivan de Giulio, che vede insieme 20 scrittori italiani a sostegno di un importante progetto umanitario in Africa promosso da Lions International. L’appuntamento è alle 19.30 al Teatro Comunale.

All’evento, oltre al curatore, prenderanno parte Ermanno Bocchini, P.I.D. Lions Clubs International, lo scrittore e storico Vincenzo Ammirati, il giornalista-scrittore Pasquale Iorio e il giornalista Rai e scrittore Luciano Scateni. A portare i saluti istituzionali del comune di Palma Campania saranno il Sindaco Vincenzo Carbone e l’assessore alla cultura Sabatino Simonetti. Il fil rouge che unisce i racconti? Gli scritti, pur spaziando in tematiche a volte distanti tra loro, sono racchiusi nella ideale cornice dei “buoni sentimenti”. E poi la curiosità dei racconti, uno dei tratti di maggior fascino di “Storie in bottiglia”. È proprio qui la grande forza del libro che avete tra le mani: un grande spazio in cui entrare, girare, perdersi, per poi trovare una o più porte d’uscita. «Partendo dal monito degli esperti delle Nazioni Unite secondo cui nessun paese è mai uscito dal sottosviluppo grazie ai vecchi aiuti umanitari -sottolinea Ivan De Giulio, curatore dell’iniziativa editoriale e presidente del Lions Club di Palma C. – con questo progetto vogliamo affiancare e supportare il Centro Internazionale di Ricerche Cittadinanza Umanitaria, diretto da Ermanno Bocchini, il quale ha voluto che si sperimentasse una nuova metodologia che convertisse gli aiuti umanitari in investimenti umanitari, realizzando programmi di sviluppo tali da rendere autonome le comunità destinatarie degli interventi». «Un libro collettivo che nasce sotto il segno del venti  – sottolinea lo scrittore Pasquale Iorio che ha firmato uno dei racconti presenti nel testo – il numero dei viaggi e delle grandi avventure.

Un progetto culturale ambizioso che crea un ponte ideale tra Italia e Africa a sostegno di nobili iniziative umanitarie. Orgoglioso di farne parte». Questi i nomi degli autori presenti in “Storie in bottiglia”: Luciano Scateni, Giusy Nunziata Carbone, Giuseppe Allocca, Maria Lucia Ambrosio, Vincenzo Ammirati, Michela Buonagura, Savino Carrella, Carmine Cimmino, Pietro Damiano, Klem D’Avino, Ivan De Giulio, Placido de Martino, Guido De Pietro, Francesco Iervolino, Pasquale Iorio, Luigi Iroso, Giuseppe Malinconico, Antonio Pesce, Mario Rosario Ponsiglione, Angela Sorrentino.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti