venerdì 25 Giugno 2021
HomePoliticaVertenza dipendenti ex biglietterie Caremar, audizione in Regione di Piricelli

Vertenza dipendenti ex biglietterie Caremar, audizione in Regione di Piricelli

ISCHIA. Vertenza dipendenti ex biglietterie Caremar. Il consigliere comunale di Ischia colonnello Antonio Piricelli dopo la convocazione per la problematica afferente i dipendenti Arcadis che erano a rischio per il loro lavoro  è stato convocato in audizione per la problematica dei dipendenti ex biglietterie Caremar.

Dal 1° gennaio 2016 , dopo tanti anni di servizio , già n.10 lavoratori e padri di famiglia delle biglietterie di napoli non hanno ricevuto il rinnovo del contratto restando senza occupazione , ora sono a rischio posti di lavoro numerose famiglie di ischitani.

In allegato copia della lettera di convocazione da parte della

III COMMISSIONE CONSILIARE PERMANENTE –  Attività Produttive – Programmazione, Industria, Commercio, Turismo, Lavoro ed altri settori produttivi.

Audizione:  “Problematiche Occupazionali Dipendenti ex Biglietterie Caremar”.

Le SS.LL. in indirizzo, sono invitate a partecipare all’audizione indetta da questa Commissione per il giorno  mercoledì  03 febbraio 2016, alle ore 15.00, presso la sala riunioni sita al 1° piano del Consiglio Regionale della Campania, Centro Direzionale – Napoli – isola F/13 per discutere dell’argomento in oggetto.

Il Presidente  – Nicola Marrazzo

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti