domenica 29 Marzo 2020
Home Appuntamenti Vesuvio, "Giornata della Memoria del grande incendio": parte la petizione

Vesuvio, “Giornata della Memoria del grande incendio”: parte la petizione

ERCOLANO. Petizione istituzione giornata della memoria del grande incendio ed accesso gratis al gran cono in tale data.

A Natale tutti scrivono letterine esprimendo i propri desideri, noi abbiamo deciso di scrivere una letterina che probabilmente racchiude all’interno un desiderio di molti.  Il Vesuvio è un patrimonio inestimabile unico al mondo che persone da ogni dove vengono a visitare , anche percorrendo migliaia di kilometri.  Eppure , nonostante sembri una cosa assurda, la stragrande maggior parte dei cittadini vesuviani , anche giovani e giovanissimi, non ha mai visitato il Gran Cono ed è completamente all’oscuro di cosa ci sia lassù.
Siamo sicuri che riuscire ad avvicinare la cittadinanza dei paesi vesuviani al Parco ed al Vesuvio sia un importante obiettivo da raggiungere, ancor di più dopo i roghi del 2017 , che hanno cambiato e segnato per sempre le sorti del patrimonio forestale ed ambientale dell’area protetta. Paradossalmente i cittadini vesuviani si sono sentiti di nuovo legati alla propria terra proprio durante quel distruttivo evento ed in parecchi hanno cercato di far di tutto per spegnere quelle fiamme.  E’ nostro intento quindi , insieme al Cai Tam, i Falchi del Vesuvio Università Verde e chiunque altro, singolo o associato , voglia aderire, richiedere al Ministero dell’Ambiente ed all’Ente Parco l’istituzione della giornata della Memoria del Grande Incendio e durante questa giornata , da far capitare la prima Domenica dopo il 5 Luglio ( data di inizio degli incendi del 2017) , permettere a tutti i Vesuviani di accedere GRATUITAMENTE al Gran Cono, per gioire della sua bellezza ed aumentare in tal modo il senso di appartenenza. Solo ricordando ciò che è successo si può percorrere nel giusto modo il sentiero della rinascita e far in modo che eventi come quello del 2017 non si verifichino mai più.
La giornata potrà inoltre essere dedicata completamente alla campagna di sensibilizzazione ambientale ed AIB con seminari , convegni e visite guidate su tale argomento , sempre all’ordine del giorno , ancor di più se trattato nel mese di Luglio .
Solo riacquisendo la consapevolezza che il Parco è qualcosa di tutti e non solo un attrazione costosa riservata ai turisti, si può far rinascere , anche tramite la conoscenza, in tanti “ vesuviani “ l’amore per la propria terra e con questo la voglia di rispettare e proteggere questa nostro immenso tesoro , sentendo di nuovo dentro sé il legame indissolubile che ci lega a questi luoghi .  Siamo sicuri che il raggiungimento di questo obiettivo rappresenti un’ immensa opera di sensibilizzazione e di sponsorizzazione della bellezza del Parco tra i suoi cittadini, un’ immensa opera di tutela e valorizzazione dell’area protetta .
Il mancato ricavo della giornata non può non essere visto come un enorme investimento in cultura e civiltà , elementi imprescindibili sui quali si basano i fondamenti stessi dell’Ente Parco, con il fine ultimo di creare una Comunità Vesuviana consapevole della propria ricchezza naturalistica ed ambientale e dell’importanza del tutelarla e valorizzarla.  Come diceva qualcuno “La bellezza salverà il mondo” e probabilmente non è errato dire che “La Bellezza salverà il Parco”. Siete quindi tutti, singoli cittadini o associazioni, invitati a firmare.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

S.Anastasia. Residenza anziani, sanificazione della strada

SANT'ANASTASIA. RSA Madonna dell'Arco, sanificazione dei marciapiedi e di via P.R.Sorrentino. E’ regolarmente avvenuto stamattina il quarto intervento di sanificazione delle strade e un’attenzione particolare...

Massa di Somma. Covid19, consiglieri minoranza donano gettoni presenza

MASSA DI SOMMA. Coronavirus, i consiglieri comunali massesi di minoranza chiedono un fondo di solidarietà e destinano i propri gettoni di presenza. Un piccolo contributo...

Somma. Il sindaco annuncia in diretta il 9 caso VIDEO

Somma Vesuviana. Il sindaco Salvatore Di Sarno annuncia in diretta Facebook il nono contagio in città. Si tratterebbe di una donna col quale il...

Covid19 Casa Anziani dell’Arco, positivi due lavoratori di Pollena

POLLENA TROCCHIA. Covid19, positivi due cittadini di Pollena Trocchia che lavorano alla Casa Anziani di Madonna dell'Arco. Sono due le persone residenti a Pollena Trocchia...

Coronavirus. Il sindaco: “A Somma 8 sono i contagiati”

Somma Vesuviana. L'emergenza Coronavirus a Somma Vesuviana peggiora. I casi di contagio salgono a 8. Lo annuncia il sindaco Salvatore Di Sarno ...
- Advertisment -