sabato 22 Gennaio 2022
HomeComunicati stampaVillaricca: dopo il commissariamento si parte dalla riorganizzazione della macchina organizzativa e...

Villaricca: dopo il commissariamento si parte dalla riorganizzazione della macchina organizzativa e PNRR

Villaricca, nuova fase di governo grazie all’azione del Prefetto Rosalba Scialla e al sostegno tecnico della Città Metropolitana, reso possibile grazie alla disponibilità data dal Sindaco Manfredi, che ha nominato Lucia Rea Comandante della Polizia Metropolitana, come Sovraordinato dal Ministero dell’Interno  per il ripristino della legalità.
Villaricca, un  comune di 7 Km quadrati e con 35mila abitanti era stato sciolto per infiltrazione camorristica, per la terza volta il 6 agosto 2021. Il ripristino della Legalità e la fine del disordine amministrativo in cui versa l’Ente, dovrà dunque essere garantito dalla direzione del Prefetto Rosalba Scialla e dalla Commissione Straordinaria costituita dal Viceprefetto Antonio Giaccari e dal dirigente amministrativo/contabile Desirè D’Ovidio. In questi giorni sono stati prodotti già due  degli atti più importanti che entrano a far parte delle azioni incisive nell’interesse della comunità: la Riorganizzazione della pianta organica come misura necessaria per garantire quei principi di legalità,  trasparenza ed efficienza dell’azione amministrativa e la costituzione di un pool di tecnici per la gestione dei fondi PNRR.
“La riorganizzazione della macchina amministrativa cambierà – per i commissari- radicalmente l’assetto interno, al fine di rendere tutto più trasparente nel rispetto di una ripartenza all’insegna della legalità”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti