mercoledì 21 Aprile 2021
HomeCronacaViolazioni ambientali, la polizia locale sequestra una fabbrica di biciclette

Violazioni ambientali, la polizia locale sequestra una fabbrica di biciclette

Marigliano. Terzo sequestro in 3 giorni in via Nuova del Bosco portato a termine dalla polizia locale di Marigliano.
Dopo l’attività di un gommista, abusivo, come abusiva era anche una autocarrozzeria stavolta gli agenti hanno sequestrato una fabbrica che produceva biciclette.
Sequestrata un’area con deposito di rifiuti di circa 200 metri carica di materiale ferroso di ogni genere e vernici non smaltite.
Le tracce della vernice erano sul suolo, esposte agli agenti atmosferici e in pessime condizioni.
I caschi bianchi (guidati dal comandante Emiliano Nacar) hanno poi concentrato il controllo sul possesso da parte del proprietario delle autorizzazioni ambientali necessari per l’attività svolta.

La ditta era in possesso soltanto di una autorizzazione per bassa produzione di rifiuti, ma non era in grado di dimostrare il proprio ciclo produttivo sicuramente superiore.
Dalla verifica è scattata la denuncia per immissione abusiva in atmosfera e puntuale verifica sulla certificazione di prevenzione incendi.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti