venerdì 17 Settembre 2021
HomeAppuntamenti“Viviamo…la biblioteca”, la tre giorni per valorizzare la cultura del territorio

“Viviamo…la biblioteca”, la tre giorni per valorizzare la cultura del territorio

CERCOLA. “Viviamo…la biblioteca”, la tre giorni organizzata per valorizzare la cultura del territorio.

“Viviamo…la biblioteca”. Dal 19 al 21 Novembre presso la biblioteca comunale di Cercola “G.Siani”, in via Nuova Cercola, si svolgerà la kermesse organizzata dal Primo Cittadino Vincenzo Fiengo e dall’assessora alla cultura Giovanna Tavani, al fine di valorizzare la biblioteca comunale del territorio. L’evento sarà un momento di incontro tra cittadini ed autori di rilevanza campana e nazionale. La tre giorni, diventerà un polo culturale e suggestivo, un incubatore di vari  linguaggi comunicativi.

Programma:

19  NOVEMBRE  2015

Ore 10,00 Leandro Limoccia presenterà “Petali di vita: Don Peppe Diana un cammino per la giustzia”.

Ore 17,30 Massimo Longo presenterà “Il cerchio magico”: La magia e la funzione del teatro.

Ore 18,30 Sergio Saggese presenterà “Faunapoli”, Mediometraggio umoristico sulla fauna napoletana e sulle varie tipologie di napoletani.

Ore 19,00  Giovanni Scudieri  presenterà “ Io e il Rock ”.

 

20  NOVEMBRE  2015

Ore 10,00  Tonino Scala presenterà “La Costituzione siamo noi”: Dibattito sulla: Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia.

Ore 17,30   Samuele Ciambriello presenterà “Caste e castighi. Il dito nell’occhio”.

A seguire un dibattito con: Francesco Romanetti, giornalista de Il Mattino.

 

 

21  NOVEMBRE  2015

Ore 10,00 Claudio Tortora presenterà “Ehi. Un libro per ascoltarti”: Video e musica delle emozioni.

Ore 17,00 Mariagiovanna Mancini presenterà: “La taverna della cerqua. Viaggio lungo quattro secoli nella storia di Cercola” di Giorgio Mancini.

A seguire un dibattitto con: Domenico Piccolo, professore di Statistica presso l’Università Federico II  Napoli ed

Antonio Guizzaro, professore di Neurofisiopatologia alla Seconda Università Napoli.

 

 

 

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti