venerdì 14 Maggio 2021
HomeAttualitàVolla, aumentano le sanzioni per violazioni al Codice della strada

Volla, aumentano le sanzioni per violazioni al Codice della strada

Volla. Continuano i controlli sul territorio da parte del personale della Polizia Locale di Volla diretti dal Comandante Ten. Col. Formisano dott. Giuseppe sulle principali strade cittadine tesi al controllo sul rispetto delle norme anticovid-19.

Emerge un’impennata delle violazioni alle norme del Codice della strada soprattutto per gli illeciti che riguardano il mancato rinnovo delle assicurazioni, delle revisioni dovute probabilmente alla crisi economica che il Covid-19 ha generato e sta generando
nel tessuto economico del paese.

Inoltre da segnalare le continue sanzioni irrogate per violazioni del divieto di sosta in generale in particolare per sosta sui marciapiedi.
Sanzioni elevate, solo per violazioni al Codice della Strada, negli ultimi giorni:

  • nr. 2 sanzioni per guida senza patente;
  • nr. 1 sanzione per applicazione della misura cautelare del sequestro e sanzione accessoria della confisca amministrativa;
  • nr. 7 sanzioni per circolazione con veicolo non sottoposto a revisione;
  • nr. 8 sanzioni elevate per circolazione con veicolo senza prescritta copertura assicurativa;
  • nr. 1 confisca per circolazione veicolo già sottoposto a sequestro;
  • nr. 57 verbali elevati per divieto di sosta in generale ed in particolare per sosta sui marciapiedi.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti