lunedì 20 Settembre 2021
HomePoliticaVolla. Ballottaggio, Andrea Viscovo: "Con noi una nuova stagione politica"

Volla. Ballottaggio, Andrea Viscovo: “Con noi una nuova stagione politica”

VOLLA. Ballottaggio, Andrea Viscovo in corsa per il ballottaggio di domenica 19 giugno. Dopo il risultato elettorale ottenuto in primo luogo sento il dovere di ringraziare i 3500 cittadini che ci hanno permesso di giungere al ballottaggio.

Questo risultato è il frutto, in primo luogo, di un lavoro di squadra e di una programmazione che è partita da lontano. Voglio, quindi, ringraziare tutti i candidati consiglieri per il loro impegno e per aver lavorato con costanza da tre anni. Devo evidenziare ancora una volta che il nostro è un movimento che si fonda su i valori e sui contenuti e non certo sulle persone o sui simboli.

Il grande successo avuto ne è la prova. Un gruppo compatto  fatto da uomini e donne comuni, professionisti e non, che hanno lavorato nel tempo mettendosi a disposizione dei cittadini, ascoltando le loro esigenze e provando a dare risposte concrete.

Non abbiamo fatto promesse faraoniche pur di vincere le elezioni a tutti i costi come hanno fatto e faranno i nostri avversari. Non abbiamo puntato su mister o miss “mille preferenze”, ma al gruppo ed al lavoro di squadra. Sappiamo e siamo consapevoli che Volla ha bisogno di altro. Per rivoluzionare Volla, come ho sempre detto, bisogna partire dai cittadini … garantendo loro la in primo luogo la partecipazione alla vita politica del paese. Nel nostro programma, infatti, tra i principali valori ci sono “partecipazione” e  “trasparenza” che ci hanno permesso di andare al ballottaggio e ci permetteranno di vincere le elezioni il 19 giugno. Il risultato elettorale ha dato peraltro un responso chiaro.

Abbiamo assistito al fallimento del progetto definito come AREA COMUNE. Un progetto messo in piedi per vincere al primo turno inglobando persone provenienti dai diversi schieramenti. Progetto già bocciato dal 60% dei cittadini. Contro ogni previsione elettorale siamo arrivati al ballottaggio e questo già la dice lunga ed è un enorme successo.

Il risultato del primo turno dimostra  lo spostamento dell’asse politico di AREA COMUNE nettamente a destra a favore dei vecchi partiti quale FORZA ITALIA e ALLEANZA NAZIONALE

Area Comune doveva essere volto a “porsi come soggetto di rottura rispetto agli schemi obsoleti che la politica” è invece è diventato il contenitore di quei vecchi schemi. Manfellotti sarà ostaggio politico della sua maggioranza ben 6 dei dieci consiglieri apparterranno ai vecchi partiti che risponderanno alle vecchie logiche della politica. E ciò non potrà in alcun modo essere fronteggiato dai restanti 4 che sono espressione storica di quelle logiche. Siamo, quindi, noi l’unica alternativa alla vecchia politica. Fin dall’inizio abbiamo fatto la scelta di tenere fuori i partiti e se vinciamo i partiti tradizionali saranno ridimensionati.

A Volla nascerà una nuova stagione quella dove al governo ci saranno i cittadini. Finalmente valori quale TRASPARENZA, PARTECIPAZIONE  potranno trovare un luogo dove abitare.

Vorrei ricordare a tutti quali sono i punti del nostro programma su cui insisteremo anche in questa seconda fase della campagna elettorale perché è necessario che tutta la cittadinanza, anche quella che ha votato Mimmo e Sergio,  conosca ed approfondisca  gli obiettivi che intendiamo perseguire.

FAMIGLIA: metteremo al centro i bisogni delle famiglie locali con particolare attenzione ai giovani, ai disabili ed agli anziani

AMBIENTE: Bisogna frenare il consumo indiscriminato del suolo e prevedere nuovi interventi di efficientamento energetico delle strutture pubbliche.

Questo sarà possibile solo votando noi. Non abbiamo interessi personali, tutti sapete che il mio lavoro è quello dell’avvocato. Né io ne nessuno dei candidati è proprietario terriero o imprenditore edile. Siamo cittadini che vogliono il bene del paese che vogliono realmente restituire a Volla aree verdi. Già l’ho detto Volla è passato ad essere da paese del friariello a paese del cemento. Tutto ciò è avvenuto proprio quando in carica vi erano i partiti che oggi stiamo affrontando

SICUREZZA

Oltre all’incolumità fisica dei cittadini e dei loro beni, sarà necessario tutelare e preservare la sicurezza in tutte le sue forme ovvero sicurezza stradale, sicurezza sui luoghi di lavoro e sicurezza nelle scuole.

E a proposito di scuole voglio ricordare che è nostro intento è quello di migliore la qualità del servizio mensa offerto ai bambini con una riorganizzazione dello stesso

TRASPARENZA E FISCALITÀ:

Il nostro modello di gestione economica dell’Amministrazione dovrà essere basato principalmente sulla trasparenza e sulla chiarezza di ogni singolo atto amministrativo, soprattutto attraverso le potenzialità del web

Questo e altro ancora verrà esposto ai cittadini che in questi giorni incontreremo con le stesse modalità che abbbiamo fatto al primo turno. CasaxCasa, Nelle zone periferiche con Incontri programmati e per strada.

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti