sabato 4 Febbraio 2023
HomeComunicati stampaVolontariato. E' Nicola Caprio il nuovo presidente del Csv Napoli

Volontariato. E’ Nicola Caprio il nuovo presidente del Csv Napoli

NAPOLI. Nicola Caprio nuovo presidente del Csv Napoli  – Centro di servizio per il volontariato.

È Nicola Caprio il nuovo presidente del CSV Napoli, il Centro di servizio per il volontariato di Napoli e provincia. 34 anni, Caprio è stato eletto ieri, 17 giugno, dal Consiglio Direttivo del Csv Napoli (del quale Caprio era già componente).

Nonostante la giovane età, il neopresidente ha una lunga esperienza nel mondo del volontariato e del sindacato.   Già presidente di Ada Napoli (Associazione per i Diritti degli Anziani),  attualmente è Vicepresidente Regionale di Ada Campania e Provinciale di Ada Napoli, nonché revisore dei conti per la Federazione Ada Nazionale. Inoltre, ricopre l’incarico di Segretario Regionale organizzativo della Uil  pensionati Campania.

“Il mio sarà un percorso di continuità con il lavoro già svolto dal precedente presidente Giuseppe De Stefano, attuale vicario, che ringrazio per quanto ha fatto in questi anni. Allo stesso tempo, mi impegnerò a rilanciare il Csv Napoli ed il mondo del volontariato napoletano,  puntando soprattutto a valorizzare le realtà territoriali e le associazioni del capoluogo e della provincia”, dichiara Nicola Caprio.

I Csv, Centri Servizi per il Volontariato, sono strutture private di pubblica utilità, previste dall’articolo 15 della legge quadro sul volontariato, la legge 266/91, nate per erogare servizi alle associazioni di volontariato

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti