mercoledì 21 Aprile 2021
HomeCultura e Spettacoli'Zia Natascia' su carta d'Amalfi, l'ultimo lavoro della Langella edizioni

‘Zia Natascia’ su carta d’Amalfi, l’ultimo lavoro della Langella edizioni

Napoli. “La vita ci costringe a volte a scelte singolari e fuori degli schemi, non per questo meno riuscite di quelle considerate regolari
Mammà me lo diceva sempre: – Tu faie ’a fine ’e zia Natascia!
Così è. Chi nun sta ‘a sentì a mamma e pate va a fernì addò nun sape.”.
Un altro “gioiellino” editoriale in uscita oggi per la Langella edizioni. Da un’idea dell’editore Pasquale, titolare della libreria omonima a Portalba, in commercio il numero 4 della collana “Carte e Cartuscelle”: “Zia Natascia” di Rosanna Bazzano. Un libro stampato su carta d’Amalfi arricchito da una poesia inedita che “cela” anche anche un percorso olfattivo, infatti all’apertura del cofanetto una touche personalizzata  che emana il profumo della protagonista. Il particolare libro è ordinabile in tutte le librerie, piattaforme online e sul sito
“Zia Natascia” è un monologo in quattro movimenti, sono 130 le copie numerate e firmate dall’autrice. Stampato su carta Amalfi di Amatruda con legatura a filo e cofanetto artigianale, tutto realizzato a mano. Nella preziosa “idea” anche una poesia inedita firmata e numerata
dal poeta Claudio Pennino.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti