lunedì 14 Giugno 2021
HomePoliticaCastellammare. Caserma Vigili del Fuoco, Manzo (M5S) porta la questione sul tavolo...

Castellammare. Caserma Vigili del Fuoco, Manzo (M5S) porta la questione sul tavolo del MIT

La deputata del Movimento 5 Stelle, Teresa Manzo: “Sicurezza, mobilità e patrimonio interessi imprescindibili per la collettività”

Castellammare. Nella giornata di ieri la deputata del Movimento 5 Stelle Teresa Manzo ha incontrato il sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Giancarlo Cancelleri per discutere di due problematiche fondamentali per la sicurezza e il rilancio del territorio di Castellammare di Stabia e dei comuni limitrofi, ovvero, la questione relativa all’ubicazione della Caserma dei Vigili del Fuoco e il ripristino con riconversione della tratta RFI Gragnano- Castellammare.

“Nella giornata di ieri ho incontrato il sottosegretario Cancelleri – spiega Manzo – per affrontare insieme alcune tematiche legate al territorio. In particolare, ho portato all’attenzione del sottosegretario le criticità logistiche e strutturali dello stabile che attualmente ospita la caserma stabiese dei Vigili del Fuoco, che rappresenta un presidio di sicurezza fondamentale per la città. Criticità già segnalate anche al sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia. Il comando regionale dei VVF – continua la deputata pentastellata – avrebbe già individuato una nuova struttura demaniale sul territorio stabiese per la quale è stata già fatta richiesta di concessione, nonché di finanziamento presso il MIT per le opere di riqualificazione”. Nel corso dell’incontro si è discusso anche della questione relativa al ripristino del tratto ferroviario che collega il comune di Gragnano con Castellammare di Stabia e che grazie al PNRR potrebbe essere oggetto di una importante riconversione.

“Da passate interlocuzioni con RFI ho appreso che la tratta ferroviaria di Gragnano, pur essendo sospesa non è stata dismessa – spiega Teresa Manzo – quindi, come ho già segnalato nel corso di un precedente incontro al Direttore Nazionale dei Musei Massimo Osanna, si potrebbe valutare l’ipotesi di un suo inserimento tra le tratte storiche da riqualificare grazie ai fondi previsti dal nuovo Piano per la Ripresa PNRR”. “C’è ancora molto da lavorare, ma ringrazio il Sottosegretario Cancelleri per la disponibilità e la sensibilità mostrata verso le problematiche portate alla sua attenzione e per quanto mi concerne continuerò ad impegnarmi per mantenere alta l’attenzione su queste questioni, affinchè si riescano a raggiungere risultati concreti nel più breve tempo possibile” conclude Manzo.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti