martedì 18 Giugno 2024
HomeEconomiaMibex, Martedì incontro tra Comune, sindacati e proprietà

Mibex, Martedì incontro tra Comune, sindacati e proprietà

SOMMA VESUVIANA. Stamattina in Comune una delegazione degli operai della Mibex (in assemblea permanente per difendere il loro lavoro) ha incontrato il sindaco.

“L’Amministrazione Comunale, nel comprendere la gravità dei fatti accaduti ed evidenziati, ribadisce la vicinanza ai lavoratori e garantisce la partecipazione dell’Ente alle prossime azioni presso le sedi istituzionali regionali”, affermano il sindaco Pasquale Piccolo e l’assessore al Lavoro Simona Cerbone che hanno invitato formalmente la direzione dell’azienda ad un incontro che si terrà martedì 15 novembre alle ore 11.00 presso la sala Giunta del Comune di Somma Vesuviana.

Verbale del tavolo con i sindacati
Comune di Somma Vesuviana – Sala Giunta
11/11/2016, ore 11.00

L’anno duemilasedici, il giorno 11 del mese di novembre, nel Comune di Somma Vesuviana, sala Giunta, sono presenti i rappresentanti sindacali di Fim, Fiom, Uilm nelle persone di Michele Liberti, Ottavio Maione, Virginia Verrone, e le rappresentanze sindacali della Mibex srl Vittorio Allocca, Antonio Nardiello e Mariano Pone, nonché il sindaco di Somma Vesuviana, Pasquale Piccolo, e l’assessore al Lavoro, Simona Cerbone.
Oggetto di questo incontro è la problematica occupazionale dovuta alla vertenza in atto.
La vertenza nasce dal fatto che l’azienda tutt’oggi non ha tenuto fede agli impegni assunti nel corso dell’ultima riunione tenutasi nel mese di luglio 2016 presso la sede dell’Unione degli Industriali di Napoli. Anche in questa circostanza l’azienda sta dimostrando di prevaricare con atteggiamenti minacciosi quelli che sono i diritti fondamentali degli stessi operai (stipendio, lavoro, sciopero, etc).
I lavoratori chiedono all’Amministrazione locale di sostenerli in questa lotta e di fare quanto è possibile per cercare di risolvere in modo positivo la vertenza.
Dal canto suo, l’Amministrazione Comunale, nel comprendere la gravità dei fatti accaduti ed evidenziati, ribadisce la vicinanza ai lavoratori e garantisce la partecipazione dell’Ente alle prossime azioni presso le sedi istituzionali regionali.
Il Sindaco si impegna a prendere contatti con i titolari dell’azienda al fine di approfondire la questione.

************

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche