mercoledì 22 Maggio 2024
HomeAppuntamentiA casa Givova nasce la nuova stagione col sorteggio gironi della Fipav...

A casa Givova nasce la nuova stagione col sorteggio gironi della Fipav Campania

Centosedici squadre estratte in diretta social dalla sede dello Sponsor Tecnico a Scafati. Presenti i dirigenti delle società e gli organi federali. Pasciari: “Lavoreremo su giovani e qualità: le Millennials il nostro orgoglio”
Prende il via ufficialmente la stagione 2019/2020. Il sorteggio integrale, svoltosi a Scafati nel quartier generale della Givova, ha determinato la composizione ufficiale dei 10 gironi di Serie C e D, categoria maschile e femminile. La D femminile la più rappresentata, con 3 gironi più uno: quello dedicato alle Millennials, formazioni composte da ragazze under 19 che avranno la possibilità di sfidare le “senior” nella fase finale.

Il C.R. Fipav Campania ha colto l’occasione dei sorteggi per presentare la sua nuova veste grafica (restyling del vecchio logo) e comunicare con le società con un linguaggio fresco e attuale. Molto apprezzato infatti il nuovo format: il sorteggio è avvenuto in diretta Facebook e Youtube, novità dirompente nel panorama sportivo campano.

Si rinnova il binomio Givova-Fipav Campania: “Noi crediamo nel Volley e nelle persone che lo rappresentano in Campania – esordisce l’amm. Givova Giovanni Acanfora – E’ nato un fortissimo connubio: siamo onorati di aver ospitato l’evento in casa Givova”.

Il commissario del C.R Fipav Campania Guido Pasciari a margine dell’evento: “Avere al nostro fianco un brand internazionale per il secondo anno di fila è un orgoglio. Mai come quest’anno ci interessa lavorare sulla qualità piuttosto che sulla quantità. Il girone Millennials sarà il nostro fiore all’occhiello: è il caso di tornare a lavorare sui settori giovanili che tanto hanno dato negli anni alla nostra regione“.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche