sabato 13 Aprile 2024
HomeComunicati stampaAfragolese sfortunata sull’isola d’Ischia, contro il Barano termina a reti inviolate

Afragolese sfortunata sull’isola d’Ischia, contro il Barano termina a reti inviolate

L’Afragolese non riesce ad andare oltre il pari a reti bianche in casa del Barano. Tanta sfortuna per i ragazzi di mister Coppola, che sprecano più del dovuto sotto porta, ed un gol annullato a Tommaso Manzo nella ripresa per un fuorigioco dubbio.

Partono bene i rossoblu, con Manzo che riceve palla in area al 14’ e tenta il sinistro sul primo palo ma la sua conclusione termina sull’esterno della rete. Due minuti più tardi ancora Manzo, su invito di Carfora impegna Martucci con un tiro che l’estremo difensore locale, tra i migliori in campo, riesce a respingere. Alla mezz’ora ancora Manzo pericoloso con un diagonale da destra che sfiora il palo alla destra del portiere baranese. Poco dopo ci prova anche Tarascio dal limite ma Martucci è attento a sventa la minaccia. Al 34’ Manzo ci prova anche su punizione dai 25 metri cercando di sorprendere il portiere con una botta secca invece della solita palombella, ma anche in questa circostanza il numero uno isolano è attento. L’occasione più limpida del primo tempo capita sui piedi di Carfora, che si presenta in area da destra e non vede Manzo libero alla sua sinistra ma decide di concludere verso la porta, ma il suo tiro è debole e Martucci para in due tempi. Termina quindi la prima frazione sul punteggio di 0-0. Ad inizio ripresa passano poche secondi e l’Afragolese va vicinissima al vantaggio: Tarascio si avventa su una palla vagante, entra in area e spara su Martucci e sulla respinta Carfora da pochi centimetri non riesce ad insaccare. Al 54’ Ruscio ci prova dalla lunghissima distanza con un tiro indirizzato nell’incrocio alla destra di uno strepitoso Martucci che riesce ancora una volta a dire di no ai rossoblu. Poco dopo si rende pericoloso anche Del Sorbo, di testa su cross di Varriale, ma la sfera termina a lato. Al 59’ il primo tiro del Barano verso la porta ospite con Ferrari: palla ampiamente a lato. Al 65’ Vitiello tenta la botta dal limite ma senza inquadrare la porta. Al 72’ l’episodio del gol annullato all’Afragolese: Ciano crossa da destra per la testa di Del Sorbo che trova la respinta di Martucci, sulla quale si avventa Manzo che insacca a porta sguarnita ma il guardalinee segnala posizione di offside al capitano rossoblu. A cinque dal termina Manzo va via tra due difensori avversari, entra in area ma conclude debolmente tra le braccia del portiere. Nel finale ci provano Incoronato e Pesce, entrambi di testa ma senza riuscire ad inquadrare la porta. Nonostante il forcing finale degli ospiti il match termina sul risultato di parità: uno 0-0 che sta stretto ai rossoblu.

Barano – Vis Afragolese 0-0

Barano: Martucci, Errichiello, Accurso, Monti, Di Costanzo, Cirelli, Somma (47’st C. Cuomo), Scritturale, Savino (10’pt Arcamone, 34’st R. Cuomo), Dije. A disp. Di Chiara, Migliaccio, Oratore, Manieri. All. Di Meglio.

Vis Afragolese: Scarano, Buono, Varriale, Vitiello, Barbato, Fiorillo (23’st Incoronato), Carfora (13’st Ciano), Ruscio, Del Sorbo, Manzo, Tarascio (17’st Pesce). A disp. Mola, Maiello, Fammiano, Cardore. All. Coppola.

Arbitro: Djurdjevic di Trieste (Luciano e Guerra di Nola)

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche