domenica 27 Settembre 2020
Home Appuntamenti Al cineteatro Metropolitan attesi gli YouTuber Alberico ed Antony

Al cineteatro Metropolitan attesi gli YouTuber Alberico ed Antony

SANT’ANASTASIA. Al cineteatro Metropolitan attesi gli YouTuber Alberico ed Antony. L’appuntamento è per venerdì 20 novembre, ore 16.30. L’evento è targato «Girando Intorno al Vesuvio».

Alberico De Giglio ed Antony Di Francesco, due dei videomaker che spopolano tra i giovanissimi, faranno tappa al cineteatro Metropolitan di Sant’Anastasia venerdì 20 novembre alle 16.30. L’evento è organizzato da «Girando Intorno al Vesuvio» di Candida e Marinella Gifuni, gruppo che dà il nome anche al cineforum per scolaresche giunto quest’anno alla quinta edizione. Non si può certo ignorare un fenomeno ormai da qualche anno sempre più in voga: l’emergere di YouTuber, perlopiù adolescenti, capaci di attrarre e coinvolgere centinaia di migliaia di fan come delle vere e proprie star.

Basta, infatti, aprire un canale YouTube, attrezzarsi di handycam, microfonini, canali tematici personalizzati e si parte con gag, sfide originali che strappano un sorriso, esilaranti dissertazioni su argomenti vari. Gli YouTuber  piacciono tanto ai ragazzi perché oggi la visibilità sembrano prendersela da soli e non ne sono un’eccezione Alberico ed Antony, rispettivamente di 17 e 16 anni. Il primo sogna un giorno di fare l’attore ed il suo canale YouTube conta ad oggi quasi 500mila iscritti. Con le sue clip, il videomaker di Bari riesce non solo a divertire il giovanissimo pubblico che lo segue ma anche a trasmettere messaggi importanti: dal credere sempre nei propri sogni al non arrendersi mai. Antony, invece, tele-insider di Ostia, ha più di 303mila iscritti sul suo canale YuTube e si diverte ad organizzare candid camera che lui stesso definisce «esperimenti sociali» per verificare come le persone reagiscono a fronte di certe situazioni.

- Advertisement -

Il segreto della popolarità sta negli ingredienti dei loro video: humor, autoironia ed una buona dose di trash; insieme ai tanti fan che già hanno confermato la loro presenza all’evento del 20 novembre, parleranno della loro vita, della scuola, di social network e tanto altro ancora. «Oggi i giovani si forgiano con i social network ed i reality show, ed è interessante osservare il mondo con i loro stessi occhi – affermano Candida e Marinella Gifuni – I più travolgenti rappresentanti di questa nuova generazione di ragazzi, sono proprio gli YouTuber come Alberico ed Antony, dimostrazione di un fenomeno di massa sempre più dilagante, per certi versi accattivante che hanno catturato i cuori degli adolescenti. È bene che i ragazzi abbiamo la possibilità di conoscere da vicino i fenomeni del momento, senza però perdere mai di vista l’importanza della scuola, stella polare della libertà di ciascun individuo». 

I biglietti per partecipare all’evento sono disponibili presso la sede di Girando  Intorno al Vesuvio in via Antonio D’Auria, 33, Sant’Anastasia. Infoline  0815308140, 3393266804, 3407511250

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Covid. L’incubo di una famiglia di Cisterna: “Da giorni attendiamo risposte”

CASTELLO DI CISTERNA. Una vera e propria Odissea quella che sta vivendo una famiglia residente a Castello di Cisterna; mamma, papà e bimbi sono...

Bimbi al sicuro. Sequestrati 35mila articoli dannosi, 11 denunciati

Ottaviano. Garantire che i prodotti usati a acuola dai bambini siano sicuri, con questo scopo i Reparti del Comando Provinciale della Guardia di Finanza...

Anziana derubata dalla badante. I preziosi ritrovati nel frigo

PORTICI. I carabinieri della Stazione di Portici hanno denunciato per furto aggravato una 41enne di origine romena. La donna badante di una 85enne, solo...

Premio Internazionale “Ambasciatore del Sorriso” a S.Vitaliano

SAN VITALIANO. Nell’auditorium di San Vitaliano (NA) si svolgerà sabato 26 Settembre 2020, a partire dalle ore 18:00, la settima edizione del prestigioso Premio...

Saviano. Covid, focolaio alla Casa di Riposo. L’intervento dell’Asl

SAVIANO. A seguito del ricovero presso l’ospedale di Nola di un’ospite per un sospetto attacco ischemico transitorio (tia), avvenuto lo scorso 17 settembre 2020,...
- Advertisment -