domenica 21 Aprile 2024
HomeAttualitàAmalfi: da lunedì 26 febbraio lavori di rifacimento dei muretti sulla Agerolina

Amalfi: da lunedì 26 febbraio lavori di rifacimento dei muretti sulla Agerolina

La Provincia dispone il senso alternato per il rifacimento dei muretti in località Vettica di Amalfi

La Provincia di Salerno, proprietaria dell’arteria stradale che attraversa tra gli altri il territorio comunale di Amalfi, ha disposto a partire da lunedì 26 febbraio 2024 il senso unico alternato, disciplinato da impianto semaforico o da movieri, nel tratto compreso tra il km 2+350 (nei pressi della Cerberus Informatica) e il km 2+500 (nei pressi della Chiesa di S.Michele Arcangelo in località Vettica Minore) per consentire all’impresa edile incaricata di effettuare la messa in sicurezza dell’arteria mediante la ricostruzione dei muretti.

In seguito al provvedimento, che resterà in vigore fino al 26 marzo 2024 (ad esclusione dei giorni festivi e prefestivi) sarà vietata la sosta su ambo i lati del tratto interessato.

«L’esecuzione dei lavori di messa in sicurezza della strada con la ricostruzione dei muretti è l’ennesimo segnale di attenzione verso il territorio comunale – dice l’Assessore ai Lavori Pubblici Matteo Bottone – Un ringraziamento va al presidente Franco Alfieri al consigliere Rosario Danisi, al Settore Viabilità della Provincia di Salerno, all’ing. Angelo Michele Lizio, all’architetto Angelo Sica e al geom. Luigi Popolo. (Ufficio Stampa Comune di Amalfi: Mario Amodio/Barbara Landi)

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche