giovedì 20 Giugno 2024
HomeAttualitàAmalfi. L’Amministrazione Milano finanzia i lavori di Riqualificazione di Piazza Municipio: avviata...

Amalfi. L’Amministrazione Milano finanzia i lavori di Riqualificazione di Piazza Municipio: avviata la procedura di manifestazione di interesse

L’indagine di mercato è finalizzata all’individuazione di una platea più ampia possibile di operatori economici da invitare alle successive procedure negoziate necessarie per l’affidamento dei lavori di riqualificazione urbana di un importante spazio pubblico Importante passo avanti per la riqualificazione di Piazza del Municipio ad Amalfi.

L’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Daniele Milano ha infatti finanziato i lavori per il restyling della piazza prospiciente Palazzo San Benedetto per 1 milione e 400 mila euro circ a. L’importo dei lavori a base d’asta di poco più di 850mila euro, l’intervento prevede lo spostamento e la ricollocazione del monumento ai caduti realizzato negli anni ‘30 del secolo scorso nell’ambito della stessa Piazza, il recupero e riutilizzo della pavimentazione storica esistente in pietra lavica vesuviana, così come dei cordoli e di tutti gli elementi in pietra lavica vesuviana attualmente presenti, lo scavo con arretramento della gradonata di accesso al porticato della Casa Comunale, la realizzazione dei marciapiedi e la fornitura di arredi mobili. A questo si aggiungono la realizzazione di un ascensore a servizio della Casa Comunale per il superamento delle barriere architettoniche dell’edificio, interventi di arredo urbano come fioriere e panchine fisse, rifacimento degli impianti fognari, di raccolta delle acque piovane, elettrico e d’illuminazione.

Dopo il reperimento della provvista finanziaria da parte dell’Amministrazione, l’ufficio tecnico del Comune ha conseguentemente redatto un avviso pubblico di manifestazione di interesse finalizzato all’individuazione di operatori economici da invitare alla successiva procedura negoziata. La manifestazione di interesse, che comunque non pone in essere alcuna procedura concorsuale o paraconcorsuale (la procedura non costituisce avvio di gara pubblica e non sono previste graduatorie, attribuzione di punteggi o altre classificazioni di merito), è stata avviata per proseguire l’iter di approvazione della fase esecutiva finalizzata alla riqualificazione di un importante spazio pubblico della Città.

I soggetti che intendono partecipare alla manifestazione di interesse sono invitati ad inviare entro le ore 12 del 12 Maggio 2024 all’indirizzo pec amalfi@asmepec.it il modulo allegato all’avviso e pubblicato sull’albo pretorio del Comune di Amalfi compilato in tutte le sue parti e con gli allegati previsti.

L’intervento di riqualificazione previsto dall’Amministrazione Comunale di Amalfi avverrà sulla scorta delle linee guida previste dalla progettazione esecutiva, a cura del raggruppamento capeggiato dall’arch. Gennaro Torre, che ha sviluppato e reso nel dettaglio il tema fondante dell’idea progettuale vincitrice dell’apposito concorso di idee: ridare vita alla Piazza attraverso la creazione di uno spazio “unitario” tale da consentire lo svolgimento di una molteplicità di funzioni. (Ufficio Stampa Comune di Amalfi: Mario Amodio/Barbara Landi)

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche