domenica 26 Maggio 2024
HomeAppuntamentiAmalfi: programma eventi estivo e invernale 2023/2024

Amalfi: programma eventi estivo e invernale 2023/2024

Aperta la manifestazione di interesse per proposte e iniziative di intrattenimento e di animazione socio-culturale

Obiettivo è creare un cartellone eventi eterogeneo e originale, a forte connotazione internazionale, per i cittadini amalfitani e i turisti, trasversale alla diverse fasce d’età, che amplifichi l’attrattività turistica e valorizzi la cultura di Amalfi

Il Comune di Amalfi ha aperto l’avviso esplorativo per la presentazione di proposte di eventi culturali e di attività di intrattenimento nell’ambito della programmazione estiva da inserire nel programma dell’Amministrazione per la stagione estiva ed invernale 2023/2024.

Dopo le presenze record registrate nell’ultimo anno in occasione dei grandi eventi che si sono svolti ad Amalfi, il Comune guidato dal Sindaco Daniele Milano intende realizzare un articolato programma iniziative da offrire ai cittadini e ai turisti, in linea con la vocazione internazionale della Costa d’Amalfi.

Un cartellone eventi che sia in grado di esaltare l’attrattività di Amalfi e di soddisfare le esigenze di un pubblico eterogeneo, per cultura, gusti e fasce di età.

Gli eventi dovranno essere coerenti con la più ampia visione del “Piano Strategico per il Turismo” adottato da Amalfi, con l’obiettivo di riposizionarsi quale ‘Destinazione turistica Premium e Boutique’.

La direzione artistica sarà improntata, quindi, ad incentivare l’attrattività della Costa d’Amalfi, promuovendo le tradizioni culturali e folcloristiche del territorio, lo slancio turistico, la valorizzazione degli aspetti culturali, la promozione del territorio e l’immagine della città, con ricadute positive sull’intera collettività, arrecando significativi benefici anche alle attività economiche, produttive e commerciali.

«Creare un’esperienza unica per tutti i cittadini e per i turisti che scelgono di trascorrere le vacanze ad Amalfi: è questa la mission che il Comune di Amalfi si propone – sottolinea Enza Cobalto, consigliera delegata a Cultura ed Eventi – Creare una proposta di valore per un pubblico esigente e sofisticato, che lo scorso anno ha risposto con grande entusiasmo e partecipazione, facendo registrare il sold out. È un momento di svago e di intrattenimento, sia per i cittadini amalfitani che per i nostri ospiti internazionali, che offriamo sempre a titolo gratuito, rendendo piacevole trascorrere le festività e le vacanze ad Amalfi. Attraverso la musica, la danza, il teatro, lo spettacolo, l’arte, lo sport, i libri, l’intrattenimento, gli eventi ludico-ricreativi, riusciamo a valorizzare il grande patrimonio storico-culturale dell’antica Repubblica Marinara di Amalfi, oltre che ad abbattere i confini intergenerazionali: insieme adulti, adolescenti e bambini: per questi ultimi prevediamo, come di consuetudine, un programma esclusivo pensato e costruito ad hoc, per imparare giocando».

L’avviso di manifestazione di interesse intende aprire la programmazione alla partecipazione di operatori, associazioni, enti, fondazioni, cooperative, consorzi, istituzioni in genere, che vogliano proporre e realizzare iniziative da inserire nel programma stesso, da realizzare nel periodo estivo, da giugno ad ottobre 2023 e nel periodo invernale, da novembre 2023 a gennaio 2024.

Le proposte dovranno contenere l’esatta denominazione del soggetto proponente, il programma che si intende realizzare (progetti/eventi/iniziative/mostre/ecc.) con indicazione delle singole voci di spesa, le modalità di attuazione (date, proposte, luogo di svolgimento delle attività, descrizione dell’allestimento degli spazi, programma dettagliato), copia dell’atto costitutivo/statuto e relative autocertificazioni.

Attivare, quindi, iniziative di animazione socio – culturale finalizzate a garantire il coinvolgimento e la partecipazione dell’associazionismo culturale, sociale, sportivo e popolare per dare spazio e visibilità alle forme di espressione artistica e culturale delle diverse componenti della comunità locale; favorire la socializzazione dei giovani e le opportunità di condivisione verso temi, in particolare, di carattere solidale, in un connubio tra salvaguardia e valorizzazione del territorio.

PER GLI EVENTI ESTIVI: i soggetti interessati potranno far pervenire la loro manifestazione di interesse entro le ore 12:00 del giorno 17 APRILE 2023 presso l’Ufficio protocollo del Comune di Amalfi in una delle seguenti modalità: a) in forma cartacea, in busta chiusa, consegnata a mano; b) in formato elettronico tramite pec al seguente indirizzo: amalfi@asmepec.it. L’oggetto del messaggio di posta elettronica dovrà riportare la dicitura: “Manifestazione di interesse – ESTATE 2023”.

PER GLI EVENTI INVERNALI: i soggetti interessati potranno far pervenire la loro manifestazione di interesse entro le ore 12:00 del giorno 20 OTTOBRE 2023 presso l’Ufficio protocollo del Comune di Amalfi in una delle seguenti modalità: a) in forma cartacea, in busta chiusa, consegnata a mano; b) in formato elettronico tramite pec al seguente indirizzo: amalfi@asmepec.it.

L’Amministrazione Comunale valuterà le proposte pervenute selezionando quelle che presentano maggiori profili di compatibilità con le linee strategiche di indirizzo, oltre ad originalità, diversificazione e sostenibilità del progetto e dell’allestimento, in termini organizzativi ed economici.

La valutazione ed il giudizio dell’Amministrazione Comunale sarà insindacabile al fine dell’ammissibilità e della realizzazione delle iniziative. Tutti i dettagli e l’avviso integrale sono disponibili sul sito internet del Comune di Amalfi www.comune.amalfi.sa.it. (Ufficio Stampa Comune di Amalfi: Mario Amodio/Barbara Landi)

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche